Un soddisfatto Lorenzo Musetti commenta la vittoria all'esordio a Barcellona



by   |  LETTURE 2131

Un soddisfatto Lorenzo Musetti commenta la vittoria all'esordio a Barcellona

La fine del primo Masters 1000 sulla terra rossa, a Montecarlo, ha aperto le porte all’inizio della stagione della terra su suolo europeo. Dopo aver toccato il Principato, alcuni tennisti hanno scelto di andare verso Barcellona, per disputare l’ATP 500 catalano.

Scelta fatta anche da Lorenzo Musetti che, grazie al ritiro di alcuni giocatori, tra cui Jannik Sinner (con evidenti problemi di vesciche durante la partita contro Zverev), ha evitato le qualificazioni per accedere direttamente al tabellone singolare.

Al primo turno del torneo spagnolo, Lorenzo Musetti ha affrontato l’attuale numero 59 del mondo, Sebastian Baez. Ha impiegato quasi due ore il giovane italiano per vincere sull’argentino, portando a casa la vittoria in due set, con il punteggio finale di 7-5, 7-5.

“Ha giocato bene. Stavo giocando ogni punto al 100% e ci sono stati molti su e giù", ha detto al termine del match Musetti, che non ha risparmiato parole d’elogio nei confronti di Baez. “È un buon combattente e non è stato facile chiudere la partita.

Ma io sono al secondo turno e sono davvero felice”.

La vittoria “piccante” di Lorenzo Musetti

Una partita difficile sia nel primo sia nel secondo set. Nel primo parziale, entrambi hanno avuto molta difficoltà a tenere il servizio: è stato necessario un break finale (dopo due servizi persi per parte) per regalare il primo set a Musetti.

Più stabile, invece, il secondo set, ma altrettanto difficile da portare a casa. “È stata una partita davvero piccante. Una partita davvero dura, soprattutto alla fine", ha dichiarato Musetti al termine del match.

"Domani sono pronto a combattere di nuovo e vediamo cosa posso fare" Al secondo turno del torneo, Musetti affronterà Daniel Evans, testa di serie numero dodici del tabellone. I due si sono affrontati in un unico precedente: sulla terra rossa di Cagliari, lo scorso anno, ha vinto Musetti al secondo turno in tre set, dopo una lunga battaglia culminata con il tiebreak dell’ultimo parziale.