Atp Marrakech - Sarà Goffin-Molcan la finale, Cobolli ad un match da Montecarlo



by   |  LETTURE 4558

Atp Marrakech - Sarà Goffin-Molcan la finale, Cobolli ad un match da Montecarlo

Sarà tra David Goffin ed Alex Molcan la finale del torneo Atp 250 di Marrakech. Il belga, ex numero 7 del mondo, appare ritrovato dopo infortuni e un lungo periodo di pausa ed affronterà la finale da favorito.

Il match contro Federico Coria in semifinale era partito in salita con l'argentino subito avanti di un break ad inizio gara. Solo un lampo con il belga che macina tennis e reagisce allo 0-2 iniziale inanellando una serie di game consecutivi e chiudendo 6-3 il primo set.

Nel secondo set si va avanti fino all'ottavo game con Goffin che ottiene il break decisivo. Finisce con un doppio 6-3 in poco meno di un'ora e mezza di gioco. In finale arriva a sorpresa Molcan, vincitore in due set sul serbo Djere: il 'carnefice' di Musetti vince il primo set dominando e lasciando poco scampo a Djere, finisce 6 a 1 il primo parziale.

Nel secondo set subito break di Molcan ma Djere prova a reagire e pareggia i conti. Il game decisivo stavolta è nell'undicesimo game con lo slovacco che ottiene il break e chiude cosi i giochi. Domani la finale del match.

Qualificazioni amare a Montecarlo per gli italiani: una vittoria e tre sconfitte nelle semifinali delle qualificazioni del primo Masters 1000 sulla terra battuta. Sfiora il grande successo Marco Cecchinato che serve per il match e cede solo al tiebreak decisivo contro il NextGen argentino Baez.

Nette sconfitte sia per Mager che per Travaglia, ma arriva da Flavio Cobolli la bella notizia di giornata.

Gran successo per Cobolli

Il giovane talento azzurro, wild card per le qualificazioni, domina il match contro il talento francese Gaston e chiude il match con un abbastanza netto 6-4;6-2.

L'azzurro parte a razzo e conquista subito due break, andando a servire sul 5 a 2. Gaston toglie uno dei due break ma Flavio chiude 6-4 il primo set. Nel secondo parziale match a senso unico e Cobolli conquista la finale delle qualificazioni.

In finale ci sarà il finlandese Emil Ruusuvuori, avversario ostico ma non totalmente a suo agio sulla terra battuta. Curioso il caso del giovane talento Holger Rune: il giovane danese prima vince il Challenger a Sanremo contro l'italiano Passaro e poche ore dopo vince il suo match di qualificazione contro Radu Albot.