Atp Monte-Carlo Draw: Djokovic e Alcaraz dalla stessa parte. Sinner pesca male



by   |  LETTURE 26846

Atp Monte-Carlo Draw: Djokovic e Alcaraz dalla stessa parte. Sinner pesca male

La stagione sulla terra rossa entra ufficialmente nel vivo. Dopo Houston e Marrakech, la settimana di Pasqua incontra come da tradizione quella del '1000' di Monte-Carlo. Si proseguirà con Madrid, Roma e ovviamente il Roland Garros.

Assenti di lusso Rafa Nadal e Matteo Berrettini (che in realtà rientrerà quasi sicuramente solo per lo Slam parigino) fuori anche Daniil Medvedev, in realtà in dubbio per tutta la parte-rossa e in linea del tutto teorica di nuovo lontano dalla vetta del ranking.

Rientra invece Novak Djokovic dopo una lunghissima assenza, non di certo dovuta a problemi di carattere fisico. Sorteggiato il tabellone: il numero uno del mondo dovrebbe affrontare uno tra Roberto Carballes Baena e Marcos Giron al secondo turno.

Poco male. Il vero problema per il campionissimo serbo potrebbe rispondere al nome di Carlos e al cognome di Alcaraz ai quarti di finale. Il talento spagnolo in stagione ha perso solamente due match: uno agli Australian Open contro Berrettini e uno a Indian Wells (prima del trionfo a Miami) contro Nadal.

Guidano il secondo spicchietto di tabellone Casper Ruud e Cameron Norrie: non ci sono presenze azzurre nella parte alta.

Italia tutta nella parte bassa: Sinner pesca malissimo

Lorenzo Musetti in rotta di collisione con Felix Auger Aliassime: la sfida con Benoit Paire potrebbe non essere però del tutto scontata per il talentino azzurro.

Numero quindici del seeding Lorenzo Sonego, che affronterà al primo turno Ilya Ivashka. Orbita nella zona-tre anche Fabio Fognini - campione del 2019 - che dopo Arthur Rinderknechk potrebbe invece avere la strada sbarrata da Stefanos Tsitsipas.

Occhio però al talento greco, ancora a caccia di continuità nel venti-ventidue e avversario non imbattibile in questo preciso momento. Capitolo Sinner: Coric al primo turno, Garin al secondo, Rublev agli ottavi, Zverev ai quarti.

Questa in linea del tutto teorica la tabella, da capogiro, del talento azzurro. Da registrare proprio nel quarto-quarto la presenza di Stan Wawrinka, al rientro nel circuito maggiore dopo più di un anno.