Wta Indian Wells - Sakkari elimina Badosa, la finale con Swiatek. Bene Rublev e Fritz



by   |  LETTURE 2739

Wta Indian Wells - Sakkari elimina Badosa, la finale con Swiatek. Bene Rublev e Fritz

Sarà Swiatek vs Sakkari la finale del Masters 1000 femminile del torneo di Indian Wells. La tennista polacca è in un grande momento di forma (decima vittoria consecutiva e ventitreesima nel 2022) ed a
è pronta per la finale del torneo.

Numero due al mondo virtuale, la Swiatek vince senza troppo patemi contro una buona Simona Halep, tornata a grandi livelli. Il match dura un'ora e cinquanta minuti e si conclude con il risultato di 7-6;6-4 per la polacca.

La Halep ha grosse chance e tanti rimpianti soprattutto nel primo set dove recupera da un break sotto e serve per il set sul 5-4, ma la Swiatek pareggia i conti. La grande chance c'è però nel tie-break dove la Halep si porta sul 6-4 ed ha due set point per chiudere,ma li spreca e la Swiatek con 4 punti consecutivi ottiene il primo set in maniera decisiva.

Anche nel secondo set la Halep avanza 4 a 2 e sembra essere in controllo, ma Iga non demorde e chiude il match grazie a quattro game consecutivi. Cade invece la campionessa uscente Paula Badosa, sconfitta a sorpresa dalla greca Maria Sakkari: grande chance per la tennista ellenica che in finale contenderà alla Swiatek anche la seconda posizione mondiale: in caso di vittoria Maria supererà anche la polacca, ma in ogni caso concluderà questo torneo almeno in terza posizione.

La Sakkari domina i suoi set lasciando le briciole alla spagnola che trova la reazione solo nel secondo set del match dove ottiene il break decisivo nel quinto game. Grande favorita per la vittoria finale Paula appare sottotono e viene schiacciata dalla grande intensità della greca che chiude il match in meno di due ore di gioco.

Rublev e Fritz in semifinale

Non sarà una semifinale interessante come Alcaraz vs Nadal, ma l'altra semifinale vede due dei tennisti più in forma del momento. Il russo Andrey Rublev affronterà in semifinale l'americano Taylor Fritz, incrocio di stili e sfida molto interessante.

Il russo ha battuto in due set Grigor Dimitrov ed eccetto una piccola reazione del bulgaro è Andrey a controllare la sfida e chiude in circa un'ora e mezza di gioco con il risultato di 7-5;6-2. Match più combattuto nell'altro quarto con Fritz che ha bisogno di tre set per avere la meglio su un ottimo Miomir Kecmanovic.

Il primo set vede entrambi bene al servizio e come conseguenza si decide al tiebreak dove l'americano chiude 7 a 5. Nel secondo parziale Taylor ha diverse chance per passare in vantaggio, ma Kecmanovic realizza lui il break decisivo nell'ottavo game e chiude 6 a 3.

Il terzo set è però senza storia con Fritz che si porta subito 5 a 0 e chiude il match con un netto 6 a 1. In caso di vittoria ed accesso in finale Rublev supererà in classifica il nostro Matteo Berrettini mentre Fritz con un successo entrerebbe in Top 15.