Atp Rio - Berrettini-Alcaraz ancora sospesa, vola Fognini. Bautista trionfa a Doha



by MARIO TRAMO

Atp Rio - Berrettini-Alcaraz ancora sospesa, vola Fognini. Bautista trionfa a Doha

Ancora una volta la pioggia è protagonista nel torneo di Rio de Janeiro e lo diventa nel match più atteso di giornata, il quarto di finale tra Carlos Alcaraz e Matteo Berrettini. Sfortunatamente il match viene sospeso nel miglior momento del match con Matteo in rimonta e gara sospesa per pioggia nel terzo set.

Primo set a senso unico con Carlos avanti subito 6 a 2 e il match che sembra incanalato in una direzione, Berrettini reagisce e non molla e pareggia i conti con un risultato uguale al primo parziale. Nel terzo set si ferma tutto con la pioggia che si abbatte nuovamente sul Brasile.

Fabio Fognini, apparso rigenerato sulla terra di Rio. Il ligure domina il match e batte senza particolari affanni l'argentino Federico Coria. Gara a senso unico con un solo piccolo black-out dell'azzurro sul 4 a 0 nel primo set e poi Fabio ha chiuso la pratica sudamericana in poco più di un'ora con il risultato di 6-4;6-2.

Sarà un derby argentino l'altra semifinale con il più esperto Diego Schwartzman che affronterà il giovane e talentuoso Francisco Cerundolo, vincitore in rimonta ed abbastanza a sorpresa su Miomir Kecmanovic.

Si sono disputati tanti match, complice i freni della pioggia sudamericana (le semifinali si disputeranno nella notte) e in giornata si sono disputati anche i tornei di Doha e Marsiglia.

Bautista trionfa a Doha, gran finale a Marsiglia

Decimo titolo in carriera per il tennista spagnolo Roberto Bautista Agut che ha rispettato i pronostici ed ha liquidato in due set in finale il georgiano Basilashvili.

Nel primo set parte bene Nikoloz che si porta avanti 3 a 1, poi perde lucidità e rimonta chiudendo 6-4 il primo set. Il secondo parziale è simile al primo con Basilashvili che si porta subito sul 2 a 0 ma la situazione cambia nuovamente e grazie alla sua esperienza Bautista porta a casa il titolo.

Si conferma in grandissima forma il canadese Felix Auger-Aliassime, in finale anche a Marsiglia. Il tennista nord americano soffre ma vince con un doppio tiebreak contro il russo Safiullin ed affronterà in finale un altro russo, Andrey Rublev.

Dopo la vittoria in Atp Cup, i Quarti agli Australian Open ed il primo titolo in carriera la scorsa settimana Felix sembra aver una spinta in più e domani avrà la chance per un clamoroso bis. Sfida ad alto livello nel torneo di Marsiglia.

Nel femminile netto successo in finale della Ostapenko nel Wta di Dubai: la lettone batte con un netto 6-0;6-4 la russa Kudermetova.

Alcaraz