Atp Buenos Aires - Fognini 'sbatte' contro Delbonis. Sonego in semifinale



by   |  LETTURE 1981

Atp Buenos Aires - Fognini 'sbatte' contro Delbonis. Sonego in semifinale

Nel replay del secondo turno datato 2016, Federico Delbonis abbatte la resistenza di Fabio Fognini sul rosso di Buenos Aires. Nel decimo confronto diretto nel circuito maggiore, il nono sulla terra, il tennista argentino archivia per la prima volta in carriera il successo in due set dopo il 3-0 a Bois de Boulogne.

Un Fognini a mezzo servizio, che nei primi tre game fatica addirittura a tenere la palla in campo, riesce in qualche modo a rimanere appiccicato nel punteggio, aggancia tre palle break sul 2-3, ma non trova armi sufficientemente valide per rientrare.

Il 6-4 è praticamente una conseguenza logica. Le dinamiche nella seconda frazione rimangono le medesime: recupera, sì, il break di svantaggio (proprio nel settimo game) ma chiamato a mettere la testa avanti spreca una situazione di 40-30 e ritorna a ricoprire il ruolo della preda.

Delbonis non apporta poi particolari modifiche al copione e alla soglia dei cento minuti di gioco si issa sul 6-4 6-4. Ad attenderlo in semifinale il numero uno del seeding Casper Ruud, giustiziere di Federico Coria. Il vento non preclude i piani di Lorenzo Sonego.

Anche se quello con Fernando Verdasco si rivela un match ai limiti della sopravvivenza. Il torinese, numero quattro del blocco, non sfrutta immediatamente un vantaggio di 6-4 4-0 (con tanto di palla per il 5-0) ma riesce a evitare guai maggiori e a spuntarla nel corso del tie break.

Emblematico il 6-4 7-6(4) finale. Continua la favola di Irina Begu nel ‘500’ di San Pietroburgo. Dopo Petra Kvitova, la tennista rumena annota sul taccuino delle vittime anche Tereza Martincova e raggiunge in semifinale la numero uno del seeding Maria Sakkari.

Costretta agli stroardinari solamente nel primo set da Elise Mertens. Segnali positivi anche da Jelena Ostapenko, che vince un complicatissimo primo set con Aliaksandra Sasnovich e chiude nel deciding set nonostante un buco nel cuore del match.

Nella stessa porzione di tabellone Anett Kontaveit: battuta (neanche troppo a sorpresa dato lo stato di forma di entrambe) Belinda Bencic. Per la tennista estone si tratta infatti del trentacinquesimo successo nelle ultime quarantadue partite disputate nel circuito maggiori.

Numeri che le hanno addirittura consentito di piazzarsi sul gradino numero sette del seeding. Vincendo il torneo, scalzerebbe addirittura Garbine Muguruza al sesto posto. Photo Credit: Getty Images