Atp Melbourne - Nadal non manca l'appuntamento con la finale: sfiderà Cressy



by   |  LETTURE 1709

Atp Melbourne - Nadal non manca l'appuntamento con la finale: sfiderà Cressy

Da Acapulco 2020 a Melbourne 2022. A distanza di due anni – e al primo vero test nel circuito maggiore dopo lo stop – Nadal ritornerà a disputare una finale sul cemento. Dopo il bye concesso da Tallon Griekspoor, il campionissimo spagnolo abbatte la resistenza di Emiil Ruusuvuori con un rocciosissimo 6-4 7-5.

Anche se ancora una volta tentenna a un passo dal traguardo. Nonostante una partenza ‘tesa’ il numero uno del gruppone riesce a mantenere standard piuttosto alti con la battuta a disposizione e soprattutto ad azzannare il break sul 5-4.

Chiamato a servire per il match sul 5-3, lo spagnolo non riesce a rimediare a una situazione di 0-30. Figlia anche di una scelta non proprio felice nei pressi della rete nel secondo quindici del game. Ruusuvuori si ritrova a due punti dalla sconfitta nel decimo game, ma sul 40-30 a un passo dal jeu decisif.

Nadal – che approfitta di un errore piuttosto banale – costruisce due punti in maniera praticamente perfetta e sigilla il successo. Nella finale numero centoventisei in carriera (ottantotto i titoli) affronterà Maxime Cressy, giustiziere di Grigor Dimitrov.

Il tennista statunitense – grazie a questo successo – scalerà almeno trentasette posizioni nel ranking e andrà a occupare la casella numero settantacinque.

Adelaide e Melbourne: brillano Barty e Halep.

Fuori Kokkinakis

La favola di Thanasi Kokkinakis ad Adelaide trova una conclusione ai piedi della finale. Durano praticamente un set i problemi di Gael Monfils, che evita il tie break e lascia per strade le briciole nel corso del secondo set.

Emblematico il 7-5 6-0 che matura alla soglia dei novanta minuti di gioco: in finale la sfida con Karen Khachanov, che con modalità incredibilmente simili abbatte la resistenza di Marin Cilic. A contendersi il titolo nel tabellone femminile saranno invece Elena Rybakina e Ashleigh Barty.

La numero uno del mondo – che raggiunge l’atto ultimo anche in doppio – si sbarazza di Iga Swiatek con un piuttosto netto 6-2 6-4, per la kazaka si rivela del tutto circostanziale il test Misaki Doi. Sfuma nel Summer Set 1 di Melbourne la finale tra Simona Halep e Naomi Osaka.

La numero due del gruppone timbra il cartellino senza particolari difficoltà contro la sorpresa cinese Zheng, Osaka opta invece per un forfait preventivo contro Veronika Kudermetova. Per la tennista russa sarà la terza finale in carriera nel circuito maggiore.

Di una vittoria e una sconfitta il saldo globale. Nella ‘tappa numero due’ centrano invece la finale Amanda Anisimova e Aliaksandra Sasnovich. Photo Credit: Getty Images