Atp Melbourne - Nadal in semifinale senza giocare. Atp Cup, Spagna la prima finalista



by   |  LETTURE 1227

Atp Melbourne - Nadal in semifinale senza giocare. Atp Cup, Spagna la prima finalista

Rafa Nadal supera il taglio dei quarti di finale nel ‘250’ di Melbourne senza giocare. Non necessariamente una buona notizia, data la necessità di mettere match nelle gambe. Dà forfait a causa di un problema fisico il tennista olandese Tallon Griekspoor, reduce dai successi ai danni di Domenik Koepfer e Alexei Popyrin.

Il campionissimo spagnolo sfiderà in semifinale Emiil Ruusuvuori. Ad Adelaide continua senza particolari intoppi anche la marcia di Gael Monfils e Marin Cilic: battuti rispettivamente Laslo Djere e Tommy Paul. Nel tabellone femminile non apporta particolari modifiche al copione la numero uno del gruppo Ashleigh Barty.

Dopo la faticosissima vittoria ai danni di Coco Gauff, la tennista australiana si sbarazza di Sofia Kenin con un rocciosissimo 6-3 6-4.

ATP Cup, Spagna in finale

Per la seconda volta in tre anni, la Spagna raggiunge quanto meno la finale dell’ATP Cup.

Pablo Carreno Busta batte il modestissimo Zielinski in poco meno di sessanta minuti di gioco con un piuttosto emblematico 6-2 6-1, a fissare il successo è ovviamente Roberto Bautista Agut. RBA sopravvive a Hubert Hurkacz, anche se in realtà si prende una pausa lunghissima nel corso del secondo set.

Il tennista spagnolo flirta con il break in più occasioni nel deciding, non sfrutta una manciata di match point a cavallo tra il decimo e il dodicesimo game, ma nel jeu decisif fa valere il minibreak che aggancia sul 3-3.

Finisce 7-6(4) 2-6 7-6(5). Ad attendere la Spagna in finale Canada o Russia.

Melbourne: ok Halep e Swiatek

Nel Summer Set 1 di Melbourne, Simona Halep ha bisogno degli straordinari per abbattere la resistenza di Viktoria Golubic.

La numero uno del gruppone, che recupera un set di svantaggio, vince di fatto in extremis un match da quattordici break (!) e quaranta palle break (!!) con un rocciosissimo 2-6 7-5 6-4. Ad attenderla in semifinale la sorpresa Qinwen Zhang.

Ad Adelaide, dopo aver spazzato Gavrilova e Fernandez, Iga Swiatek mantiene altissimi gli standard anche contro Viktoria Azarenka. La tennista polacca, nonostante un buco nel cuore del secondo set, rimette le cose a posto con un parzialotto iniziale di 3-0 e chiude sul 6-3 2-6 6-1.