Atp Melbourne - Nadal riparte da una vittoria e vola ai quarti: battuto Berankis



by   |  LETTURE 2074

Atp Melbourne - Nadal riparte da una vittoria e vola ai quarti: battuto Berankis

A centocinquantatré giorni dalla sconfitta con Lloyd Harris a Washington, Rafa Nadal ritorna a disputare un match ufficiale nel circuito magggiore. Il risultato – come nella stragrande maggioranza dei casi – è positivo.

Sciolti i dubbi sulle condizione fisica ad Abu Dhabi (nonostante le sconfitte) il campionissimo spagnolo rientra con il piglio giusto, domina per un set e mezzo prima e tentenna solo nella parte finale. Comprensibilmente, date le circostanze.

Ricardas Berankis si rivela tra le altre cose anche l’avversario perfetto: regolare, privo di colpi risolutivi, appena discreto con la battuta a disposizione. Nadal applica gli schemi più consolidati nel corso della frazione inaugurale, manco a dirlo cerca il dritto in maniera quasi ossessiva e soprattutto tenta di tenere lontano dalla linea di fondo il lituano.

Il piano, che funziona perfettamente fino al 6-2 5-2 come da protocollo, si complica proprio nei pressi del traguardo. Ovviamente deresponsabilizzato dalla situazione di punteggio, Berankis lascia andare il braccio e chiamato a rispondere per rimanere nel match pesca dal mazzo una manciata di jolly.

Poco male: Nadal flirta nuovamente con il break sul 5-4 ed evita evidentemente anche il jeu decisif. Il gancio vincente che si traduce in un rocciosissimo 6-2 7-5 vale la sfida di quarti con il vincente del match tra Popyrin e Griekspoor.

Non rientra nel blocco delle sorprese il passo falso di David Goffin, battuto in due set da Alex Molcan. Dopo aver abbattuto la resistenza di Andy Murray all’esordio, Facundo Bagnis si ‘inchina’ invece a un buonissimo Grigor Dimitrov.

Chiamato comunque a recuperare un set e un break di svantaggio. Ad Adelaide esce di scena Gianluca Mager, battuto in tre set da Egor Gerasimov.

Wta Adelaide e Melbourne: Swiatek 'sorprende' e Halep non si ferma

Nel tabellone femminile continua a macinare vittorie Iga Swiatek.

Vittima anche Leylah Fernandez, che fa praticamente in tempo a raccogliere tre game. Dopo Paula Badosa, Viktoria Azarenka annota invece sul taccuino delle vittime nella settimana ad Adelaide Priscilla Hon. Reduce dalla straordinaria vittoria ai danni di Petra Kvitova.

A Melbourne (Summer Set 1) continua senza particolari intoppi la marcia della ‘numero uno’ Simona Halep. Dal 6-4 6-2 con Destanee Alave la rumena passa a un ben più convincente 6-2 6-1 contro la connazionale Elena Gabriela Ruse.

Non va invece oltre il secondo turno l’avventura di Jasmine Paolini, che non sfrutta un set di vantaggio contro Irina Camelia Begu e che a cavallo tra la seconda e la terza frazione conserva il servizio solamente in tre occasioni. Photo Credit: Getty Images