Tsitsipas-Hurkacz tra i primi match del 2022: con l’Atp Cup parte la stagione



by   |  LETTURE 3010

Tsitsipas-Hurkacz tra i primi match del 2022: con l’Atp Cup parte la stagione

Il tennis non è mai andato in vacanza: alla chiusura di una stagione se ne apre immediatamente un’altra, senza un periodo lungo di stop. Allo scoccare della mezzanotte e dunque dell’anno nuovo, partirà ufficialmente il 2022 con i primi match dell’Atp Cup, manifestazione a squadre in programma a Sydney fino a domenica 9 gennaio.

A molti appassionati e addetti ai lavori questa piccola pausa di circa tre settimane, un po’ interrotta dal torneo esibizione di Abu Dhabi, ha iniziato a essere interminabile ma ora è tempo di cancellare il riposo e di pensare esclusivamente ai primi impegni ufficiali per i giocatori di ogni nazione, che cominceranno l’annata indossando la maglia del proprio Paese.

Le prime squadre scenderanno in campo e debutteranno nella competizione nella notte e mattina italiana di sabato 1 gennaio: le partite in questione saranno subito dei banchi di prova importanti per le formazioni, che non possono commettere alcun passo falso se vogliono sperare di passare il turno e accedere alla fase successiva del torneo.

L’aspetto che sarà solo la prima di ogni girone creerà con molta probabilità tanta pressione e spettacolo fin dall’inizio, perché ogni incontro è fondamentale e può risultare decisivo al termine delle tre giornate.

Il programma

Spagna-Cile e Argentina-Georgia saranno le prime due sfide della stagione 2022, previste a partire dalla mezzanotte italiana. Gli iberici cercheranno di partire forte: Pablo Carreno Busta dovrà sfidare Alejandro Tabilo, mentre Roberto Bautista Agut è atteso a scambiare con Cristian Garin.

Poi il doppio, che potrebbe essere decisivo in caso di pareggio dopo i due singolari. Match tutto da scrivere alla Qudos Bank Arena, col sudamericano Federico Delbonis che debutterà con Metreveli; a seguire l’interessante sfida fra Diego Schwartzman e Nikoloz Basilashvili, prima del doppio.

In mattinata, dalle 7:30 italiane, gli altri due confronti. La Serbia priva di Novak Djokovic sfiderà l’ostica Norvegia. Krajinovic-Durasovic precederà lo scontro fra i migliori delle due nazioni Lajovic-Ruud.

Sull’altro campo Grecia e Polonia si giocano tanto nella prima giornata in ottica qualificazione: ad aprire le danze la gara con protagonisti Pervolarakis e Majchrzak. Poi l’incontro più atteso del programma fra i due top ten Stefanos Tsitsipas e Hubert Hurkacz.