Juan Martin Del Potro annuncia la possibile data del suo ritorno



by   |  LETTURE 2297

Juan Martin Del Potro annuncia la possibile data del suo ritorno

La sua è stata una carriera travagliata e più volte si è pensato al suo ritiro, ma Juan Martin Del Potro sembra pronto a tornare. Il campione argentino ha fatto molto meno di quello che tutti si aspettavano nella sua carriera ma solo a causa degli infortuni.

Juan Martin nonostante tutto è sempre tornato e sebbene non gioca da tempo è pronto a rientrare nel circuito. L'ex vincitore degli Us Open 2009 ha postato un messaggio sui social dichiarando in quale torneo lui vuole rientrare.

Il gigante di Tandil è carico ed ha lasciato il seguente messaggio social: "Mi sono allenato molto duramente, alcuni giorni sono migliori di altri ma sto sempre con la speranza di tornare a gareggiare all'inizio del prossimo anno.

Sarebbe molto speciale per me tornare nei tornei di Buenos Aires e poi di giocare a Rio de Janeiro. Come potete immaginare tutti, sto dando il massimo ogni giorno in modo che possa tornare presto e possiamo vederci nuovamente.

Vi terrò aggiornati sui miei progressi, a presto. Prendetevi cura di voi"

Le ultime su Juan Martin Del Potro

Negli ultimi giorni Del Potro ha postato un video dove teneva allenamenti costanti in campo e ormai sembra sempre più carico verso il rientro in campo.

L'ex Top 5 ha disputato l'ultimo torneo circa due anni fa e già in sette occasioni lui ha fatto importanti rientri da infortuni. Uno dei suoi più famosi rientri è avvenuto nel 2016 con Juan Martin che tornò e conquistò un Masters 1000, una medaglia d'argento olimpica e una finale del Grande Slam.

Ora c'è grande attesa e curiosità per il suo rientro in campo. Rispetto al 2016 la situazione è sicuramente più difficile, sono due anni che il tennista non gioca ed ora a 33 anni è ormai nella fase finale della sua carriera.

Sarà curioso e interessante capire se il tennista sarà in grado di tornare in campo nei prossimi due mesi. Attualmente il circuito è fermo per fine stagione e stiamo assistendo solo ad un torneo esibizione dove sono presenti tra l'altro due ex numero uno al mondo, Andy Murray e lo spagnolo Rafael Nadal, anch'egli di ritorno da un brutto infortunio al piede.