ATP TENNIS

ATP - Finale tra Berdych e Monfils, Colpo Lacko. In Cile finale argentina

-  Letture: 4050

ATP MONTPELLIER Monfils veleggia in finale nel torneo di casa di Montpellier, battendo il connazionale Simon per 4-6 7-6 6-4. Il pronostico viene così ribaltato, visti i due precedenti che vedevano in vantaggio Simon per 2-0 e anche per l'andamento della partita odierna in cui Gilles si è trovato più volte l'occasione di chiudere il match, vanificando il tutto ogni volta e uscendo sconfitto alla lunga dalla maggior freschezza atletica del rivale.

Un match non esaltante, in cui sembrava che la gara fosse per chi riuscisse a rimanere più a lungo in campo senza però mai portare a casa la partita: lo testimoniano le 5 palle break avute da Simon sul 6-4 4-3 (di cui tre consecutive) e i due break grazie a cui Monfils si era portato avanti nel set decisivo, venendo perentoriamente rimontato.

Anche dal punto di vista tecnico una partita non esaltante, con tanti errori da ambo le parti. Il colored francese approda così all'atto finale del torneo, dove affronterà il numero 1 del seeding Tomas Berdych, vincitore per 6-3 6-4 su Kohlschreiber, giustiziere ieri di un altro galletto, Richard Gasquet.

ATP ZAGABRIA Approda in finale la testa di serie nr.3 Mikhail Youzhny: il talentuoso russo ha infatto regolato in due set Michael Berrer con il punteggio di 6-3 6-4.

Un break per set ha deciso l'esito di un match quasi mai in discussione per il nr.39 al mondo, il quale vendica l'unico precedente perso nel lontano 2007 a Mosca. L'evolversi del punteggio vede Youzhny strappare la battuta al tedesco sul 4-3 nel primo set, concretizzando sul 6-3, per conquistare successivamente il break sul 2-1 nel secondo parziale.

Tuttavia arriva inaspettata la reazione di Berrer che impatta e si trascina sino al 4-4, costretto poi a gettare la spugna sul 6-4 finale. Il russo torna dunque a disputare una finale nel circuito ATP dopo un anno di digiuno: dopo i due titoli e i tre atti conclusivi persi nel 2010, Mikhail non ha disputato nessuna finale nel 2011.

A contendergli lo scettro domani ci sarà Lukas Lacko, capace di battere Marcos Baghdatis grazie ad un sofferto 7-5 7-6 (7-3). Nel secondo praziale il tennista slovacco ha recuperato uno svantaggio di 4 giochi ad 1, prima di imporsi in un magistrale tiebreak.

ATP VINA DEL MAR Esito a sorpresa nella prima semifinale in Cile: Carlos Berlocq ha infatti sconfitto Juan Ignacio Chela per 6-3 4-6 6-0 ed attende Juan Monaco, vincitore su Chardy per 6-1 6-4.

.