Next Gen Atp Finals - Musetti prende l'ultimo treno, battuto Gaston. Alcaraz in semi



by   |  LETTURE 2187

Next Gen Atp Finals - Musetti prende l'ultimo treno, battuto Gaston. Alcaraz in semi

Lorenzo Musetti è ancora vivo. Anche se per abbattere la resistenza di Hugo Gaston - reduce dalla sconfitta con Sebastian Korda - ha bisogno degli straordinari. Il talentino azzurro, che non sfrutta due set di svantaggio e nemmeno una delle quindici palle break a disposizione, riesce in qualche modo a sopravvivere alla partita più lunga della storia del torneo con un rocambolesco 4-3(4) 4-3(5) 2-4 3-4(7) 4-2 e a rimanere aggrappato anche al Girone B delle Next Gen Atp Finals.

Per superare il taglio del round robin 'Muso' avrebbe ovviamente bisogno di una vittoria contro Korda (che ha arginato in maniera tutto sommato semplice la regolarità di Sebastian Baez) e di quella di Gaston contro il tennista argentino.

A quel punto a fare la differenza sarebbero i set. Dopo il successo 'diciotto anni' ai danni Holgar Rune, il secondo più giovane del gruppone, Carlos Alcaraz blinda la qualificazione in semifinale grazie a un rocciosissimo 4-3(5) 4-1 4-3(4) ai danni di Brandon Nakashima.

Arriva la prima gioia a Milano anche per il giovanissimo danese, che condensa la stragrande maggioranza delle difficoltà nel corso del terzo mini-set contro Juan Manuel Cerundolo. Emblematico comunque alla soglia dei novanta minuti di gioco il 4-1 4-2 2-4 4-1 finale.

Wta Finals, Kontaveit mette nei guai Krejcikova. A Pliskova la battaglia con Muguruza

Dopo la rocambolesca qualificazione alle Wta Finals - acchiappata grazie alla doppietta Mosca-Cluj - Anett Kontaveit porta a unidici il filotto di successi consecutivi nel circuito maggiore e mette subito nei guai Barbora Krejcikova, leader del Gruppo B.

La tennista estone non concede palle break, spalma in maniera chirurgica i due break e griffa di fatto con un 6-3 6-4 il primo successo in assoluto al 'masterone' di fine anno. La sfida che chiude il programma del day-1 ha dinamiche da 'drama' come piace tanto ai colleghi oltreoceano.

Karolina Pliskova batte Garbine Muguruza alle Finals per la terza volta in carriera: anche se questa volta ha bisogno del tie break del terzo set. La ceca, che recupera un set di svantaggio, non sfrutta una manciata sul 5-4 nel corso del deciding set, cancella palle break nel game immediatamente successivo, rimedia a uno svantaggio di 1-3 nel jeu decisif e alla quarta occasione utile (sul 7-6) chiude i conti. Photo Credit: Getty Images