Atp Race - Cameron Norrie lancia la sfida a Sinner ed Hurkacz verso Torino



by   |  LETTURE 1699

Atp Race - Cameron Norrie lancia la sfida a Sinner ed Hurkacz verso Torino

Cameron Norrie continua a stupire. Il tennista britannico ha raggiunto ad Indian Wells la sua prima finale in un Masters 1000 legittimando la netta vittoria su Grigor Dimitrov in semifinale. Il solido atleta ha sfruttato il crollo nel tabellone dei Big ed in particolare nel suo lato della testa di serie numero uno Daniil Medvedev, ma ha realizzato un buon torneo battendo avversari Top 20 del calibro di Diego Schwartzman o Roberto Bautista Agut.

Con questo risultato per Norrie è in arrivo un nuovo grande obiettivo, in vista di questo insidioso quanto atteso finale di stagione. Grazie alla finale ad Indian Wells Norrie ha scavalcato Carreno Busta, Aslan Karatsev ed il canadese Felix Auger Aliassime e si è portato a ridosso della corsa per le Atp Finals di Torino.

Con la vittoria del torneo il britannico scavalcherebbe in classifica Jannik Sinner e si porterebbe a soli 115 punti da Hubert Hurkacz, attualmente all'ultimo posto utile per qualificarsi per le Finals Atp di Torino. Più avanti invece Casper Ruud, ora sopra la soglia dei 3 Mila punti e favorito numero uno in questa corsa.

Il dubbio Djokovic ed una lotta incredibile

In attesa di conoscere la decisione ufficiale di Novak Djokovic sulla sua presenza a Torino attualmente gli ultimi due posti validi per le qualificazioni sono per Casper Ruud ed Hubert Hurkacz.

I due questa settimana riposeranno in vista soprattutto del Masters 1000 di Parigi Bercy mentre scenderà in campo il loro rivale più importante, il tennista azzurro Jannik Sinner. L'altoatesino partirà come testa di serie numero uno nel torneo Atp 250 di Anversa ed in caso di trionfo potrebbe dare un importante assalto a fine anno al posto per Torino.

Nelle ultime settimane, dopo un iniziale momento di appannamento, Sinner ha avuto una buona ripresa conquistando per il secondo anno consecutivo il torneo di Sofia e raggiungendo gli Ottavi qui ad Indian Wells. C'è tanta attesa per questa possibilità visto che vedere due italiani alle Finals di fine anno quando queste si disputano per il primo anno a Torino sarebbe un risultato straordinario per i colori azzurri e per tutto il movimento italiano. Ovviamente tutto questo Norrie permettendo.