Indian Wells - Caruso, Paolini, Trevisan: tris Italia! Cljisters ko



by   |  LETTURE 1471

Indian Wells - Caruso, Paolini, Trevisan: tris Italia! Cljisters ko

Parte col piede giusto l'avventura dei tennisti italiani impegnati a Indian Wells, torneo combinato in corso di svolgimento in California insolitamente d'autunno dopo l'annullamento della tournée asiatica causa Covid.

Nel torneo Masters 1000 maschile, Salvatore Caruso, dopo aver brillantemente superato le qualificazioni assieme a Marcora, ha superato alla grande anche il primo turno del tabellone principale battendo nella notte lo statunitense Svajda col punteggio di 6-3 6-1.

Al secondo turno per lui la sfida ad Aslan Karatsev, proibitiva ma non impossibile per il siciliano. Nel tabellone uomini, da segnalare gli esordi vincenti di Nishikori, in tre set sul portoghese Sousa, e dello statunitense Tiafoe, vincente su un Paire in caduta libera perpetua.

Nel torneo Wta 1000, sono ben due le gioie per i colori azzurri. Jasmine Paolini ha sconfitto la giapponese Hontama per 60 36 62 in modo piuttosto agevole al di là del passaggio a vuoto del secondo parziale: troverà la belga Elise Mertens al prossimo turno già stasera.

Martina Trevisan ha fatto il bis nella notte dopo una maratona di quasi 4 ore, battendo la ceca Bouzkova per 64 67 64. Brava l'azzurra a risollevarsi nonostante 2 matchpoint sprecati nel tie break del secondo set perso a 8 e a raggiungere l'estone Anett Kontaveit al secondo turno.

Continua a inanellare sconfitte Kim Clijsters, il cui secondo ritorno sui campi da tennis non ha ancora riservato gioie. La belga ha dovuto cedere il passo alla ceca Siniakova in tre set. Stasera toccherà a Lorenzo Musetti, impegnato contro l'ostacolo Albert Ramos, seguito dal qualificato Marcora opposto allo spagnolo Martinez.

Comincia il torneo delle big nel femminile: in campo fra le altre Simona Halep, Elina Svitolina, Vika Azarenka ed Emma Raducanu. Fra i maschi, chiuderà il programma Andy Murray, unico presente dei big four dopo i forfait di Roger Federer, Rafael Nadal ed Novak Djokovic, la cui assenza sui campi di Indian Wells si farà inevitabilmente sentire.

Agli eredi Daniil Medvedev, Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas e Matteo Berrettini l'onere e il dovere di sopperire alle loro assenze.