Atp Tour - Karatsev in 'crisi' anche a Nur-Sultan. Metz: Hurkacz-Murray ai quarti



by   |  LETTURE 2443

Atp Tour - Karatsev in 'crisi' anche a Nur-Sultan. Metz: Hurkacz-Murray ai quarti

Sarà Hubert Hurkacz, numero uno del gruppone e a caccia di punti per blindare la qualificazione alle Atp Finals di Torino, a sfidare Andy Murray (nel replay della sfida di Cincinnati) sul cemento del ‘250’ di Metz.

Il polacco si sbarazza di Lucas Pouille – campione nel 2016 – senza particolari difficoltà. Manco a dirlo domina con la battuta a disposizione, gestisce in maniera perfetta il confronto da fondocampo. Anche se converte ‘solo’ tre delle dieci palle break che ha a disposizione.

Il 6-2 6-3 che matura alla soglia dei novanta minuti di gioco è praticamente una conseguenza logica. Nella lista delle sorprese i passi falsi di Alex de Minaur e Karen Khachanov. Nella sfida con Marcos Giron, il tennista australiano rimedia solamente a metà a due cattive partenze.

Si spegne infatti ai piedi del tie break dopo aver recuperato un mega-svantaggio di 5-1 e cede proprio al tie break nel secondo dopo aver cancellato una manciata di match point nel decimo game. A sbarrare la strada alla medaglia d’argento di Tokyo 2020 è invece Peter Gojowczyk.

Nur Sultan, salta il 'numero uno'

Alexander Bublik soffre, Aslan Karatsek perde. Il numero due del seeding sul cemento ‘di casa’ ha infatti bisogno di recuperare uno svantaggio di 0-40 sul 3-4 (ovviamente nel corso del deciding set) per abbattere la resistenza di Miomir Kecmanovic.

Il ‘numero uno’ non riesce invece a trovare le chiavi per scardinare la difesa di Emiil Ruusuvuori, semifinalista della passata edizione, che sigilla un rocciosissimo 6-4 7-6(4) e che si piazza sulla strada di Ilya Ivashka.

Da registrare anche che dalla finale ottenuta sulla terra di Belgrado (con tanto di vittoria ai danni di Novak Djokovic) il sorprendente semifinalista degli Australian Open non ha mai vinto più di due partite nello stesso torneo.

Elena Rybakina supera il test Magda Linette e si prende Iga Swiatek, Maria Sakkari non apporta invece particolari modifiche al copione contro Jelena Ostapenko. Ad affrontare la tennista greca non sarà Anastasia Pavylychenkova – come da logiche del tabellone – bensi Tereza Martincova. Photo Credit: Getty Images