Berrettini-Sinner e Sonego-Fognini nel doppio ad Indian Wells



by   |  LETTURE 3950

Berrettini-Sinner e Sonego-Fognini nel doppio ad Indian Wells

Dopo la cancellazione dell’edizione 2020 dovuta alla pandemia da covid-19, quest’anno il Master 1000 di Indian Wells verrà giocato, insolitamente, dal 4 al 17 ottobre. Nel main draw, che al momento vede come testa di serie numero uno Novak Djokovic, del prestigioso torneo nel mezzo del deserto californiano ci sono ben sette giocatori italiani: Matteo Berrettini, numero uno azzurro, Jannik Sinner, alla ricerca di preziosi punti per la Race to Turin, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti, Gianluca Mager e Marco Cecchinato.

Sette alfieri azzurri che proveranno a portare sempre più in alto il tennis del Bel Paese, ormai abituato a vedere sempre più atleti nei tabelloni che contano. Ma la vera sorpresa di questa particolare edizione di Indian Wells è nel tabellone di doppio maschile.

Lì, infatti, troveremo due coppie molto speciali: Jannik Sinner-Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego-Fabio Fognini. I primi quattro italiani del ranking Atp uniranno le forze per quelli che sembrano dei veri e propri test di Coppa Davis, che ricordiamo verrà giocata sempre a Torino dopo le Atp Finals.

Sarà questa l’occasione che Filippo Volandri aspettava da quando alle Olimpiadi sia Matteo Berrettini che Jannik Sinner hanno dato forfait, il primo per un problema muscolare rimediato nel torneo di Wimbledon, il secondo per continuare a lavorare sul suo tennis.

In effetti, l’Italia può contare su un team di livello molto alto, considerati i tre top-25.

Anche Bolelli in tabellone

Nel tabellone del doppio maschile ci sarà anche lo specialista Simone Bolelli, ormai da tempo impegnato solo in questa specialità.

A far coppia con lui ci sarà l’argentino Maximo Gonzalez. Per quanto riguarda il tabellone femminile, invece, a rappresentare i colori azzurri ci sarà solo Camila Giorgi, fresca vincitrice del suo primo WTA 1000 di Montreal.

Tra i big presenti in California, per ora, troviamo: il numero uno al mondo Novak Djokovic, Daniil Medvedev, vincitore dello Us Open, Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev, uno dei più in forma nonostante la sconfitta patita in semifinale a Flushing Meadows.