Atp Finals 2021: Berrettini corre verso Torino. Sinner avvicina Ruud e Hurkacz



by   |  LETTURE 3569

Atp Finals 2021: Berrettini corre verso Torino. Sinner avvicina Ruud e Hurkacz

Daniil Medvedev ha posto fine al sogno Grande Slam di Novak Djokovic agli US Open giocando una partita perfetta sia dal punto di vista tattico che tecnico. Il tennista russo, dopo le due finali perse a cavallo tra il 2019 e il 2021, si è finalmente iscritto al club dei vincitori Slam e punterà ora a conquistare anche la prima posizione del ranking mondiale.

Archiviato l’ultimo Major dell’anno, è tempo di pensare agli ultimi appuntamenti del 2021 e, in particolare, alle ATP Finals di Torino. Djokovic è stato il primo giocatore a qualificarsi al Torneo dei Maestri; a lui si sono aggiunti, al termine del Tour americano, Medvedev e Stefanos Tsitsipas.

ATP Finals 2021: Torino sogna due italiani in gara

Sono ancora cinque i posti da assegnare, due dei quali alla portata di tennisti italiani. La strada sembra ormai in discesa per Matteo Berrettini. Il romano, quest’anno, ha raggiunto due volte i quarti di finale Slam, a Parigi e a New York, e una storica finale a Wimbledon.

A pesare sull’attuale sesto posto nella Race di Berrettini sono anche i successi siglati a Belgrado 1 e al torneo del Quenn’s, oltre che alla finale disputata al Masters 1000 di Madrid. I punti che dividono l’italiano da Hubert Hurkacz, che attualmente occupa l’ultima casella di questa speciale classifica considerando che Rafael Nadal tornerà in campo nel 2022, sono 1450 e potrebbero già fare la differenza.

Ricordiamo che si giocheranno due Masters 1000( Indian Wells e Parigi Bercy, ndr) e un evento ATP 500 a Vienna prima dell’inizio delle Finals. Potrebbe essere presente a Torino anche Jannik Sinner, che dovrà però esprimere il suo migliore tennis e mettete pressione a Felix Auger-Aliassime, Casper Ruud e appunto Hurkacz.

L’altoatesino ha totalizzato 2255 punti nel 2021 e a dividerlo dai tre tennisti citati in precedenza non c’è un gap impossibile da colmare. Sinner si trova infatti a 250 punti da Hurkacz, che come spiegato in precedenza in questo momento chiuderebbe all’ottavo posto.

Tra Hurkacz e Sinner, grazie alla semifinale agguantata agli US Open, si è inserito Auger-Aliassime, che potrebbe trovare una nuova continuità con Toni Nadal. A tentare il sorpasso finale saranno anche Aslan Karatsev, Denis Shapovalov, Pablo Carreno Busta e Cameron Norrie.

Oltre a Berrettini, invece, anche Alexander Zverev e Andrey Rublev sono ormai vicini alla qualificazione. Vedremo quello che sarà il verdetto del campo.

Ecco la Singles Race aggiornata