Del Potro torna ad allenarsi a Miami



by   |  LETTURE 4746

Del Potro torna ad allenarsi a Miami

Juan Martin Del Potro continua a lavorare per tornare finalmente su un campo Atp. L'argentino, assente dal primo turno del Queen's 2019 vinto contro io giovane canadese Denis Shapovalov, ha recentemente pubblicato un video su Instagram che lo ritirare mentre si allena a Miami, intento a recuperare da una serie infinita di infortuni che gli hanno impedito di dare il meglio di sé nell'arco della sua carriera tennistica.

Campione dello US Open 2009, Del Potro compirà 33 anni il prossimo 23 settembre e si direbbe che questa possa essere davvero l'ultima chance per il gigante argentino. Difficilmente il campione di Indian Wells 2018 riuscirebbe a recuperare da una ricaduta, per questo i suoi fan, ma con loro tutti gli appassionati di tennis, si augurano che sia il ginocchio che la schiena possano reggere ancora per qualche anno.

Quando rivedremo Del Potro in campo?

L'argentino ha tenuto compagnia ai suoi numerosi seguaci sui social con dei continui aggiornamenti sulla sua convalescenza. Lotta, sudore e lacrime hanno caratterizzato questi due anni di sofferenza per lui, ma, nonostante i segnali positivi lanciati dall'ultimo video, è veramente difficile immaginare la torre di Tandil di nuovo in campo prima del 2022.

Insomma, se tutto va per il meglio, dovremo aspettare ancora qualche mese per poter tornare a godere del tennis di uno dei più grandi “e se" dell'era moderna. Dalla vittoria contro Denis Shapovalov nel sopracitato primo turno del Queen’s, l'argentino è dovuto andare sotto i ferri per ben 3 volte.

Correggere i dolori al ginocchio, che già fu interessato da una caduta nel torneo di Shangai del 2018, ha richiesto davvero tanto tempo, ma la lista di infortuni di Del Potro è davvero molto lunga, motivo per cui lui avrà sempre un posto speciale nel cuore dei tifosi che avrebbero voluto esplodere tutto quel talento messo in mostra fin dalla giovane età, senza tutti gli intoppi venuti fuori nel corso degli anni, dal lontano 2008 ad oggi. Photo credit: Getty Images.