Atp Winston-Salem - Si ferma Mager, Murray 'sbatte' contro Tiafoe



by   |  LETTURE 2975

Atp Winston-Salem - Si ferma Mager, Murray 'sbatte' contro Tiafoe

Non va oltre il secondo turno la marcia di Gianluca Mager sul cemento di Winston-Salem. Ultimo appuntamento nel circuito maggiore prima degli Us Open. Il sanremese – unico sopravvissuto azzurro nel tabellone dopo le sconfitte di Andreas Seppi, Lorenzo Musetti e Marco Cecchinato – non riesce di fatto a trovare delle soluzioni valide nel corso della sfida con il ben più attrezzato Jan-Lennard Struff.

Lascia poco spazio alle interpretazioni il 6-2 6-2 che matura alla soglia dei sessanta minuti di gioco. Da registrare il 6-3 6-3 che il ritrovato ritrovato Benoit Paire (all'undicesima vittoria nelle ultime quindici partite) infligge ai danni di Richard Gasquet – che aveva vinto tra le altre cose anche otto dei dieci precedenti – ma soprattutto la vittoria in rimonta di Ilya Ivashka su Marin Cilic.

Nella parte finale di giornata Frances Tiafoe mette fine alla cavalcata di Andy Murray. Il tennista stunitense – che cancella quattro set point nel decimo game – la spunta infatti nel corso del jeu decisif e con un mega-parziale di 5-1 crea le basi (nonostante qualche affanno nel finale) per il 7-6(4) 6-3.

Cleveland e Chicago, poche sorprese ai piedi dei quarti di finale

A Chicago continua a vincere Marta Kostyuk, che in realtà si sbarazza di Kaia Kanepi con un rocciosissimo 6-3 6-3, nella stessa porzione di tabellone anche Varvara Gracheva.

Interrotta sul 4-4 la sfida tra la numero uno del seeding Elina Sviolina e Fiona Ferro. In campo nel day-3 per un posto ai quarti di finale anche Jasmine Paolini, in rotta di collisione con Alize Cornet. Nel ‘250’ di Cleveland la parte alta del tabellone si allinea invece ai quarti di finale senza particolari sorprese.

Passa Magda Linette, Aliaksandra Sasnovich batte in tre set Nadia Podoroska, mentre Daria Kasatkina ha bisogno di recuperare un set a Catherine McNally. Nella parte finale di giornata arriva anche il successo di Irina Begu su Polona Hercog. Photo Credit: Getty Images