Il particolare record di Zverev: solo Agassi come lui



by   |  LETTURE 3011

Il particolare record di Zverev: solo Agassi come lui

Alexander Zverev ha dominato la finale di Cincinnati contro Andrey Rublev, assicurandosi il suo quinto Master 1000 in carriera. Per il tennista tedesco sarà difficile scordare questo mese di agosto. Solo un paio di settimane fa, infatti, il tedesco sorprendeva il mondo eliminando dal torneo olimpico il numero uno al mondo Novak Djokovic, prima di sbarazzarsi di Khachanov e aggiudicarsi l’oro sul cemento di Tokyo.

Queste due importanti e storiche vittorie hanno scolpito, ancora una volta, il nome di Zverev nella storia del tennis, accostandolo ad un’altra figura leggendaria di questo sport: Andre Agassi. Solo Agassi e Zverev sono riusciti a fare la doppietta Olimpiadi-Cincinnati nello stesso anno.

Un particolare record che l’americano detiene dal 1996, quando le Olimpiadi si sono giocate sul suolo di Atlanta.

Il cammino di Agassi e Zverev

Se Zverev ha dovuto scalare l’Everest tennistico formato da Novak Djokovic per vincere l’oro olimpico, ad Atlanta, Agassi ha avuto un percorso più semplice, almeno sulla carta.

L’otto volte vincitore slam ha dovuto lottare al primo turno contro il sudafricano Wayne Ferreira, arrivato nella sua carriera fino al numero 6 del ranking mondiale Atp, per poi eliminare l’indiano Leander Paes in semifinale.

A giocarsi l’oro con Agassi è stato lo spagnolo Sergi Bruguera, due volte vincitore del Roland Garros, nel 1993 e nel 1994. Certo è che Zverev non vorrà certo fermarsi qua: l’estate magica di Agassi finì bruscamente con la sconfitta contro Michael Chang nella semifinale di Flushing Meadows, mentre il tedesco arriverà a New York cercando di vendicare la bruciante sconfitta patita contro Dominc Thiem nella scorda edizione degli US Open.

I due set di vantaggio di Zverev nella finale americana sembravano la sicurezza del tanto agognato primo slam, ma il ritorno di fiamma dell’austriaco avevano spezzato i sogni di gloria di “Sascha”, ora più che mai pronto a continuare una personalissima pagina di storia tennistica.