Atp Cincinnati - L'Italia parte bene. Sinner e Fognini al secondo turno



by   |  LETTURE 2804

Atp Cincinnati - L'Italia parte bene. Sinner e Fognini al secondo turno

Nonostante due ore di ritardo sulla tabella di marcia, Jannik Sinner e Fabio Fognini non apportano particolari modifiche al piano ‘primo turno’ nel ‘1000’ di Cincinnati nella parte iniziale del day-2.

Il tennista altoatesino, reduce dalla vittoria a Washington e dalla sanissima sconfitta contro James Duckworth al primo turno sul cemento di Toronto, si sbarazza di Federico Delbonis senza particolari difficoltà. Rocciosissimo anche il successo del ligure ai danni di Nikoloz Basilashvili.

Sinner e Fognini al secondo turno

Le difficoltà del talentino azzurro durano poco. Se non altro nella prima frazione. Delbonis, che si procura una manciata di palle break nel primissimo turno di risposta, riesce a cancellare tre palle break consecutive e a resistere in altre due occasioni.

Poco altro. Sinner, decisamente più solido da fondocampo, assesta la spallata decisiva alla quinta occasione utile e dilaga poi irrobustendo il vantaggio nel finale di set. Chiamato a custodire un vantaggio di 4-2, il numero due del gruppo Italia si inceppa e si ritrova addirittura ai vantaggi sul 4-5.

Poco male. A rivelarsi decisivo per il 6-2 7-5 finale è ovviamente un break ai piedi del jeu decisif. Ad attenderlo al secondo turno il vincente del match tra John Isner e Cameron Norrie: in ottica Atp Finals probabilmente uno snodo fondamentale.

‘Fogna’ serve bene, si muove bene e soprattutto gestisce bene la faccenda da fondocampo. Anche se in realtà non sfrutta un break di vantaggio in due occasioni nel corso della prima frazione e dilapida addirittura una situazione di 30-0 nel decimo game.

A un passo ovviamente dal primo check-point. Le differenze tra i due emergono completamente nel corso del jeu decisif. Il talento azzurro fa poi una sorta di copia-e-incolla del primo set. A dire il vero si inceppa sul 3-0, ma ripristina a ogni modo il vantaggio con un mini-parziale di 3-0 e sigilla il successo sul 7-6(4) 6-3.

Al secondo turno troverà Guido Pella, giustiziere di David Goffin, battuto in tre dei cinque precedenti. Il più recente sulla terra di Ginevra. Photo Credit: Getty Images