Atp Toronto - Medvedev soffre ma passa. Tsitsipas in semifinale senza problemi



by   |  LETTURE 2231

Atp Toronto - Medvedev soffre ma passa. Tsitsipas in semifinale senza problemi

Dopo aver festeggiato il ventitreesimo compleanno con una vittoria ai danni di Karen Khachanov, reduce dalla medaglia d’argento ai Giochi Olimpici, Stefanos Tsitsipas mette fine alla striscia di tredici successi consecutivi di Casper Ruud e raggiunge quota quarantacinque vittorie in stagione.

Il talento greco, numero tre del seeding, domina completamente il primo set e piazza la zampata decisiva nel nono game nel corso del secondo sigillando di fatto il successo sul 6-1 6-4. Si ferma quindi a quota quattordici il bottino di successi consecutivi del tennista norvegese, ovviamente ancora in lizza per un posto alle Atp Finals di Torino.

‘Tsitsi’ se la vedrà in semifinale con Reilly Opelka, giustiziere parallelamente di Roberto Bautista Agut in due set. Lo spagnolo paga in realtà lo scarso apporto della seconda di servizio nel corso del quarto game (che come da logica delle cose si rivela decisivo) ma soprattutto non riesce a far valere la maggiore continuità da fondocampo nel cuore del match.

Il tie break nel secondo set – che ha come sfondo una breve interruzione per pioggia – è una conseguenza logica. E lo statunitense lascia per strada solamente uno degli otto punti a disposizione.

Medvedev soffre ma passa: sarà semifinale con Isner

Non ha bisogno di cancellare match point, sì, ma è comunque costretto a recuperare un set di svantaggio e soprattutto a spezzare gli equilibri in due occasioni nel fango del jeu decisif.

Così Daniil Medvedev abbatte la resistenza di Hubert Hurkacz e trova posto tra i primi quattro nel ‘1000’ di Toronto. Il numero uno del seeding chiude di fatto sul 4-6 7-6(6) 7-6(5) dopo quasi due ore e trenta di gioco e raggiunge in semifinale John Isner.

Lo spilungone statunitense, che contro un ritrovato Gael Monfils condensa la stragrande maggioranza delle difficoltà nel corso del primo set, piazza la zampata decisiva nel corso del nono game nel secondo set e grazie a un turno di battuta a zero si affaccia sul 7-6(4) 6-4 alla soglia dei sessanta minuti di gioco. Photo Credit: Getty Images