Atp Toronto: Rimonta da urlo di Fognini. Subito fuori Sonego



by   |  LETTURE 5509

Atp Toronto: Rimonta da urlo di Fognini. Subito fuori Sonego

Non sarà Lorenzo Sonego ad affrontare il nuovo numero tre del mondo Stefanos Tsitsipas al secondo turno del National Bank Open. All’esordio assoluto al Masters 1000 di Toronto, il tennista piemontese ha perso con il punteggio di 3-6, 4-6 contro un ottimo Ugo Humbert.

L’azzurro ha lottato fino all’ultimo scambio, ma questo non è bastato a evitare la sedicesima sconfitta stagionale. Dopo alcuni game interlocutori, il francese ha accelerato in risposta e ha siglato il primo break della partita sul 2-1, quando ha lasciato immobile Sonego con un efficace rovescio incrociato.

Humbert non ha mai tremato al servizio nel corso del primo set e ha chiuso il parziale con un impeccabile ace. Nella seconda frazione di gioco, entrambi hanno tenuto il servizio senza troppi problemi fino al 3-3. Questa volta, dopo aver commesso due doppi falli consecutivi sul 15-15, Sonego ha alzato la testa e rispedito il messaggio al mittente annullando ben tre palle break.

L’attuale numero 25 del ranking ATP non è però riuscito a replicare l’impresa nel decimo game e ha tirato un brutto dritto sotto rete nel momento più importante del secondo set. Le prime vere difficoltà in battuta per Humbert sono arrivate proprio sul più bello.

Il francese ha commesso tre gravi errori gratuiti e concesso in totale sei palle break a Sonego, che non ha inciso in nessuna delle occasioni e ha consegnato l’incontro al suo avversario con qualche rammarico.

Atp Toronto: Sonego fuori.

Fognini passa il primo turno

Fabio Fognini e Jan-Lennard Struff si erano già sfidati due volte in carriera, mai sul cemento. A portarsi avanti nel computo degli scontri diretti, al termine di una partita tutto sommato equilibrata , è stato il tedesco.

Nessuno dei due ha trovato il giusto ritmo in risposta e in pochi minuti lo score è passato dallo 0-0 al 4-4. Nel decimo game, Struff ha commesso due dolorosi doppi falli e ceduto la battuta prima di ottenere l’immediato contro break nel gioco successivo, quando Fognini ha completamente perso il controllo del drritto.

Solo il tie-break ha spostato gli equilibri nel set d’apertura; un tie-break dominato dal tedesco e terminato 7-2. Nel secondo set, Fognini ha rischiato di gettare alle ortiche il meritato 4-0, ma ha annullato com freddezza due palle break nel settimo game: la prima con l’ace, la seconda guadagnando la rete.

Il giocatore azzurro è stato anche costretto a chiedere l’intervento dei medici, che tra le altre cose gli hanno misurato la pressione per un problema allo stomaco. Il disagio fisico di Fognini si è fatto sentire all'inizio del set decisivo, considerando che l’italiano ha perso tre game di fila dall’1-0.

Il break subito nel terzo gioco non è però risultato fatale, perchè Struff ha colpito un doppio fallo sulla sesta palla break offerta a Fognini sul 3-4. Il ligure non si è lasciato condizionare dalle difficoltà e ha brekkato di nuovo il suo rivale sul 5-4 completando una rimonta da urlo.

Marin Cilic si è complicato la vita più di una volta nel match di primo turno contro Albert Ramos-Vinolas, ma ha comunque ottenuto un’importante vittoria. Il croato ha dominato il primo e il terzo set, dove ha gestito in maniera impeccabile i suoi turbi di battuta.

L'unica macchia della sua prestazione resta l’improvviso calo fisico riscontrato nel secondo parziale.