Atp Kitzbuhel - Avanzano Cecchinato e Mager. Fuori Travaglia



by   |  LETTURE 2328

Atp Kitzbuhel - Avanzano Cecchinato e Mager. Fuori Travaglia

Due vittorie e una sconfitta. Questo il bilancio per il tennis azzurro sul mattone rosso di Kitzbuhel alla fine del day-2. Superano il taglio del primo turno Marco Cecchinato e Gianluca Mager, che si sbarazza con una prestazione praticamente perfetta di Dennis Novak, cede piuttosto nettamente invece Stefano Travaglia.

Nel match che inaugura il programma sul Campo Centrale, il tennista marchigiano non riesce in realtà a opporre una vera e propria resistenza contro Holger Vitus Nodskov Rune. Reduce dal setaccio delle qualificazioni e alla nona presenza in assoluto nel circuito maggiore.

Il norvegese classe 2003 – che recupera un break di ritardo nel corso della frazione inaugurale – chiude con un parzialotto di 4-0 e si trascina sul 5-2 successivamente. Pur senza sfruttare immediatamente il vantaggio a disposizione, il talentino norvegese sigilla di fatto il successo alla seconda opportunità utile con un rocciosissimo 6-3 6-4.

Con la vittoria ai danni di Radu Albot, ‘Ceck’ raggiunge quota ventidue sul rosso nel 2021. Il siciliano risponde con un 6-0 a un doppio break di svantaggio in avvio di match, ma soprattutto cancella quattro set point ai piedi del jeu decisif nel secondo e addirittura recupera da una quasi disperata situazione di 1-5 con il traguardo in bella vista.

Il secondo match point si rivela quello buono per ottenere il successo e per raggiungere al secondo Daniel Altmaier.

Che prestazione Mager. Seppi fuori ad Atlanta

Cinquantanove minuti. Di tanto ha bisogno Mager per abbattere la resistenza di Dennis Novak, personaggio che nel circuito maggiore nel corso del 2021 ha agganciato solamente quattro vittorie.

Il tennista austriaco, che rimane sostanzialmente in partita fino al 4-4, fa praticamente da spettatore non pagante nei successivi otto game. Il 6-4 6-0 finale è praticamente una conseguenza logica. In attesa della ‘prima’ di Jannik Sinner – che ha rinunciato al torneo olimpico – il tabellone nel ‘250’ di Atlanta perde un pezzo di Italia.

Niente da fare per Andreas Seppi, battuto con un 7-5 7-6(4) – non povero di recriminazioni – dallo statunitense Bjorn Fratangelo. Photo Credit: Getty Images