Atp Umago - Ramos non lascia scampo a Travaglia: non ci sono italiani in semifinale



by   |  LETTURE 3409

Atp Umago - Ramos non lascia scampo a Travaglia: non ci sono italiani in semifinale

Sarà una settimana senza giocatori italiani in semifinale nei tre Masters 250 del circuito maschile questa è diventata, ormai, una piacevole eccezione. L’ultimo rappresentante, Stefano Travaglia, si arrende piuttosto facilmente contro Albert Ramos sulla terra croata di Umago e lascia dunque il tabellone sguarnito di italiani.

Il tennista marchigiano racimola soltanto tre game in 68 minuti contro lo spagnolo a disegnare un 6-2 6-1 che ha ben poco da raccontare oltre allo score. Ramos, prima testa di serie nel tabellone croato, sfiderà il giovanissimo connazionale Carlos Alcaraz, vittorioso 6-1 al terzo set contro Krajinovic, per un posto in finale.

Si contenderanno, invece, l’altro pass per la finale Altmaier e Gasquet: il primo ha sorpreso Lajovic battendolo con netto 6-2 6-4, mentre il francese tornerà a giocarsi una semifinale Atp come non gli accadeva dal novembre 2020 dopo il successo in due set contro Dzumhur.

A Gstaad continua la marcia di Casper Ruud che contro Benoit Paire infila la sesta vittoria consecutiva, ma ha bisogno di tre set per piegare un francese finalmente competitivo. Ruud troverà in semifinale Kopriva che ha distrutto Ymer lasciandogli appena un game.

L’altra semifinale sarà una questione tra Djere e Gaston, col secondo che è uscito vincitore da un match-thriller contro Garin, conclusosi soltanto per 13-11 al tie-break del terzo set col cileno che ha servito per il match sul 5-4 e poi ha sciupato ben 4 matchpoint al tie-break.

Nel 250 di Los Cabos la finale sarà tra Cameron Norrie e Brandon Nakashima. Dopo aver battuto con estrema facilità Fritz, il britannico giocherà la sua quarta finale nel 2021 dove, però, non ha ancora mai vinto con le sconfitte di Estoril, Lione e Queen's.

Ci proverà contro Nakashima che, invece, sarà alla prima assoluta in finale. Nella notte l'americano ha battuto il connazionale Isner sorprendendolo addirittura in due set. Nel Wta di Palermo si ferma ai quarti di finale la corsa di Lucia Bronzetti, unica italiana superstite a questo punto del torneo, stoppata dalla rumena Ruse per 6-4 7-5.