Atp, il giovane talento Holger Rune indagato per commenti omofobi



by   |  LETTURE 4035

Atp, il giovane talento Holger Rune indagato per commenti omofobi

L'ex numero uno al mondo juniores, il tennista danese Holger Rune, ha vinto domenica scorsa il torneo Atp Challenger di Biella battendo in finale l'argentino Marco Trungelliti con il risultato di 6-3;5-7;7-6. Nelle ultime ore si sta discutendo molto, ma non di questo purtroppo: nel corso della semifinale Tomas Etcheverry il giovanissimo tennista ha sbottato con insulti omofobi e ci sarebbe un video dove si vede chiaramente che lui urla "Sei un giocatore di merda e giochi come un frocio"

Le immagini purtroppo per il tennista sono chiare e dopo il torneo Rune ha rilasciato un comunicato e si è scusato per i commenti attraverso il suo account Instagram. Ecco le sue parole: "Sono giovane ed ho bisogno di imparare.

Non che questo mi permetta di dire sciocchezze del genere, mi dispiace molto e spero che le persone accettino le mie scuse, ovviamente tutto questo non accadrà più"

La difesa della madre

Nelle ultime ore, la madre del tennista, la danese Aneke Rune, non è rimasta a guardare ed anzi ha attaccato la tv locale Tv2 affermando che questa stava solo facendo pettegolezzi sul lavoro di suo figlio.

Intanto l'Atp ha aperto in indagine ed ha rilasciato il seguente comunicato: "L'Atp si impegna a garantire un ambiente inclusivo per tutti i tennisti, lo staff ed i fan e non c'è assolutamente posto per commenti omofobi nel tennis.

In conformità con la sezione 8.04 del Codice di Condotta degli atleti l'Atp sta indagando sui commenti di Holger Rune durante un match di sabato 5 Giugno 2021 all'Atp Challenger 80 di Biella.

Il giovane tennista è salito alla ribalta in questa stagione per degli allenamenti con il numero uno al mondo Novak Djokovic che lo ha elogiato.

Rune ha spiegato in una recente intervista: "Provo sempre grandi emozioni quando mi alleno con i Top-10 perché hanno tantissimi punti di forza da cui posso prendere spunto e allo stesso tempo sono ragazzi fantastici che amano il tennis come me"