ATP Roma 2021: la bizzarra distribuzione del montepremi totale



by   |  LETTURE 12671

ATP Roma 2021: la bizzarra distribuzione del montepremi totale

A causa della terribile pandemia di Coronavirus scoppiata improvvisamente lo scorso anno, tutti gli appuntamenti del circuito ATP e WTA hanno dovuto tagliare il proprio prize money, agevolando se mai i giocatori sconfitti nei turni iniziali e riducendo di conseguenza il denaro al vincitore o ai finalisti.

Questa è stata la decisione anche degli Internazionali BNL d’Italia 2020, con il torneo fatto slittare dalla primavera ai mesi autunnali.

Il prize money di Roma 2021

Per l’edizione degli Internazionali di quest’anno, in scena dall’8 al 16 maggio prossimi, il montepremi complessivo ammonta a 2.082.960 euro, vale a dire il 39,9% in meno rispetto al 2020.

Ciò che stupisce, tuttavia, è la distribuzione del denaro turno per turno: se infatti in caso di sconfitta tra il primo match e la finale il montepremi venga ridotto (arrivando al 53,77% in meno nella quarta partita), il totale subisce invece un aumento in caso di vittoria nel torneo, pari al 19,44%.

Torna a salire leggermente nei match di qualificazione, fino all’11,52% nella seconda sfida. Nel 2020, anno della pandemia, il prize money è stato ridotto del 33,5% rispetto alla stagione precedente, quando superava i 5 milioni di euro.

L’ultimo campione del torneo è stato Novak Djokovic, che lo scorso settembre ha battuto in finale un ottimo Diego Schwartzman con il punteggio di 7-5 6-3. In campo femminile a trionfare è stata invece Simona Halep, vittoriosa nell’ultima partita ai danni di Karolina Pliskova in due set, con la tennista ceca costretta al ritiro.

L’aumento più sostanziale nel recente montepremi totale dell’evento italiano si è registrato negli anni tra il 2015 e il 2018, quando non ha fatto altro che incrementare del 14%. I dati sono forniti dal sito perfect-tennis.com.

L’ultimo italiano a conquistare lo scettro di Roma è stato il leggendario Adriano Panatta nel 1976, anno in cui superò Guillermo Vilas in finale prima di arrivare al successo anche al Roland Garros di Parigi, battendo l’americano Harold Solomon nell’ultimo match.

Differenza % tra i guadagni agli Internazionali d’Italia 2020 e 2021

  • Primo turno di qualificazione: 3.250€ (8,33%)
  • Secondo turno di qualificazione: 6.100€ (11,52%)
  • Primo turno: 12.000€ (-43,37%)
  • Secondo turno: 18.000€ (-52,56%)
  • Ottavi di finale: 28.200€ (-53,77%)
  • Quarti di finale: 45.100€ (-39,87%)
  • Semifinale: 82.300€ (-17,70%)
  • Finalista: 145.000€ (-3,33%)
  • Vincitore: 245.085€ (19,44%)