Atp Belgrado - Derby Cecchinato-Berrettini al secondo turno. Out Travaglia



by   |  LETTURE 2199

Atp Belgrado - Derby Cecchinato-Berrettini al secondo turno. Out Travaglia

A Belgrado il day-1 è quasi interamente dedicato al tennis serbo. Inaugura la giornata il sorprendente successo di Nikola Milojevic ai danni di Federico Coria (che addirittura non riesce a smuovere lo zero dalla casella dei game nel corso del secondo set) anticipa invece il sipario la sfida tra John Millman e Danilo Petrovic.

Con il tennista australiano che taglia la quota delle quattro vittorie in stagione grazie a un 7-5 6-3 che costruisce in poco meno di due ore di gioco. Marco Cecchinato non è – e probabilmente non sarà mai più – quello che abbiamo visto sognare sulla terra di Bois de Boulogne tre anni fa.

Chiaro. Eppure il tennista azzurro sta ritrovando una certa continuità e soprattutto una dimensione nel circuito dei grandi dopo mesi, mesi e mesi di buio totale. Contro una versione piuttosto rimaneggiata di Viktor Troicki – a secco di successi nel circuito maggiore dal luglio del duemiladiciannove – il tennista siciliano interpreta la sfida in maniera praticamente perfetta e dopo un primo set privo di grattacapi spezza gli equilibri con un early-break e si accomoda sul 6-1 6-4 alla soglia dei novanta minuti di gioco.

Ci sarà quindi il derby con Matteo Berrettini, numero due del seeding, reduce dalla partita-del-rientro a Monte-Carlo persa piuttosto nettamente con Aljenadro Davidovich Fokina.

Travaglia non ce la fa, Mager si qualifica per il tabellone principale

Nella parte finale di giornata tocca a Stefano Travaglia.

E come da pronostico a superare il taglio del primo turno è Filip Krajinovic. Anche se dopo un primo set piuttosto complicato, che risolve solamente nei pressi del tie break, il numero tre serbo non sfrutta un mega vantaggio di 5-2 e anzi si ritrova a incassare un mega-parziale di 5-0.

Travaglia tira la corda fino al 2-1, ma chiamato a irrobustire il vantaggio nel cuore del terzo con la battuta a disposizione si spegne. Krajinovic ne approfitta e qualche minuto dopo la mezzanotte fisso il successo sul 7-5 5-7 6-3.

Supera invece Taro Daniel e anche il setaccio delle qualificazioni Gianluca Mager, avanti grazie a un 6-1 4-6 6-4 non privo di problemi. Ad attenderlo ci sarà il serbo Laslo Djere, numero nove del gruppone. Photo Credit: Getty Image