Svelate le tre wild card del Sardegna Open



by   |  LETTURE 1471

Svelate le tre wild card del Sardegna Open

Lo scorso anno, causa pandemia di Coronavirus, l’ATP si è vista costretta ad inserire nuovi appuntamenti sul circuito principale: non dobbiamo infatti dimenticare la cancellazione di eventi come Wimbledon o dei numerosi Masters 1000 su cemento e terra battuta, senza considerare la posticipazione di tornei come il Roland Garros di Parigi o gli Internazionali di Roma.

Tra le nuove proposte dell’Association Tennis Professionals anche il Forte Village Sardegna Open, che nel 2020 a Santa Margherita di Pula ha visto trionfare il serbo Laslo Djere sul nostro Marco Cecchinato in due set, col punteggio di 7-6 7-5.

Nel corso del torneo, Marco aveva superato il connazionale Gianluca Mager, Tommy Paul, Albert Ramos-Vinolas e Danilo Petrovic.

I nomi dei tre giocatori italiani

Quest’anno, il Sardegna Open andrà in scena nella settimana che va dal 4 all’11 aprile sui campi in terra rossa del Tennis Club Cagliari.

Per quanto riguarda il tabellone principale, il cui sorteggio avverrà nei prossimi giorni, le tre wild card in palio sono state attribuite a Lorenzo Musetti, Thomas Fabbiano e Giulio Zeppieri. Il giovanissimo di Carrara, che nelle scorse ore ha disputato un ottimo torneo in quel di Miami, la scorsa stagione in Sardegna era riuscito a spingersi fino in semifinale, fermato da Djere al terzo set.

Zeppieri, classe 2001, nell’ultima edizione del Sardegna Open era stato battuto al primo turno dalla testa di serie numero 5 Lorenzo Sonego, con il punteggio di 6-2 7-6. Presenti tra gli italiani anche Stefano Travaglia e lo stesso Sonego, che a Miami è stato sconfitto pochi giorni fa da Stefanos Tsitsipas.

In Italia si giocherà anche a Roma per gli Internazioni BNL, a Palermo per l’appuntamento WTA 250, a Milano per le consuete Next Gen Finals e quindi a Torino, al Pala Alpitour, dove per la prima volta nel nostro Paese andranno in scena le ATP Finals.

Detentore del trofeo di Roma il numero uno del mondo Novak Djokovic, campione quest'anno agli Australian Open di Melbourne per la nona volta in carriera in finale contro il russo Daniil Medvedev. Photo Credit: Corriere