Atp Doha - Sonego fuori al primo turno. Dubai, continua il periodo "no" Kerber



by   |  LETTURE 3447

Atp Doha - Sonego fuori al primo turno. Dubai, continua il periodo "no" Kerber

In attesa del ritorno di Roger Federer, il tabellone del “250” di Doha dice buongiorno e arrivederci a Lorenzo Sonego (unico azzurro presente ai nastri di partenza) nell'arco di una novantina di minuti. Il tennista torinese, che aveva perso al primo turno anche a Rotterdam, non riesce infatti ad abbattere la resistenza di Taylor Fritz.

Dopo un primo set da zero-break (che porta come dal logica al jeu decisif) “Lollo” non riesce ad approfittare neanche di un pesantissimo vantaggio di 4-1 nel corso del secondo. Anzi. Dilapida un gap di 4-1 e sul 30-30, a un passo dal secondo check-point, si spegne completamente, non smuove più il 4 dalla casella dei game e finisce per alzare bandiera bianca dopo poco più di novanta minuti di gioco.

Finisce 7-6(4) 6-4. Da registrare nel day-1 a Doha anche i successi di Aslan Karatsev (semifinalista sul cemento di Melbourne Park) e di Alexandr Bublik. Che sul match point decide di punire l’indiano Zayid con un servizio da sotto.

Da segnalare anche il primo successo stagionale di Richard Gasquet: niente da fare per Blaz Rola.

Dubai: vincono Muguruza e Keys. Continua il periodo “no” di Kerber

Giornata ricchissima a Dubai, sede della seconda tappa dalla tournée mediorientale.

Continua il processo di reintegro nel circuito di Madison Keys – che si sbarazza con un doppio 6-1 di Liang – tutto facile anche per Elena Rybakina e Marketa Vondrousova. Non fa nemmeno più notizia il successo di Jessica Pegula (tra le prime otto in Australia e tra le prime quattro in Qatar) a valanga sulla kazaka Shvedova, rientra invece nel lotto delle sorprese il passo falso di Angelique Kerber contro Caroline Garcia.

Potenziale avversaria di Martina Trevisan al secondo turno. Per la tedesca sono tre le sconfitte nelle ultime quattro partite disputate. Non stecca Garbine Muguruza (reduce alla finale brutale sconfitta a Doha contro Petra Kvitova) batte un colpo anche Jelena Ostapenko, che la seconda vittoria in stagione la ottiene grazie a un rocciosissimo 6-3 6-3 ai danni della rumenta Tig. Ad attenerla ci sarà Barbara Krejicova. Photo Credit: Getty Images