ATP Buenos Aires - Cecchinato dura un solo set. Murray vince in rimonta a Rotterdam



by   |  LETTURE 2795

ATP Buenos Aires - Cecchinato dura un solo set. Murray vince in rimonta a Rotterdam

Archiviati i primi successi a livello ATP di Juan Manuel Cerundolo ed Alexei Popyrin, che hanno vinto rispettivamente i tornei di Cordoba e Singapore, e la vittoria in finale a Montpellier di David Goffin su Roberto Bautista Agut, è arrivato il momento di pensare al ABN AMRO World Tennis Tournament ed all’Argentina Open.

Male Cecchinato a Buenos Aires. Nishikori avanza a Rotterdam

La prima partita del tabellone principale del torneo di Rotterdam ha visto la netta vittoria di Cameron Norrie contro Nikoloz Basilashvili. Il tennista georgiano ha perso il primo set senza vincere nemmeno un game e nel secondo parziale si è sciolto completamente dopo aver ottenuto un break di vantaggio.

Nel secondo match di giornata, Felix Auger-Aliassime ha dimostrato di avere ancora bisogno di compiere il salto di qualità dal punto di vista caratteriale. Il canadese non è riuscito ad incidere nel tie-break del primo set ed ha ceduto due volte la battuta al suo avversario nel secondo parziale.

A beneficiare della prestazione negativa di Auger-Aliassime ci ha pensato un ritrovato Kei Nishikori, che ha conquistato la prima vittoria del suo 2021. I troppi errori non forzati hanno impedito ad Andy Murray di incidere nel primo set nel match primo turno contro il padrone di casa Robin Haase.

L'ex numero uno del mondo, da vero campione, ha però rialzato la testa negli ultimi due set: nel secondo ha vinto il tie-break dopo aver annullato due palle break sul 3-3; nel terzo ha rimontato uno svantaggio di 3 game a 0 e chiuso sul 6-3.

Dura un solo set Marco Cecchinato a Buenos Aires. Il tennista italiano è rientrato in partita nel primo parziale dopo aver perso il servizio sul 3-3 ed ha poi giocato un sontuoso tie-break, che ha chiuso con il punteggio di 7-4.

Nel secondo e nel terzo set sono però iniziati i problemi. Laslo Djere ha alzato il suo livello di gioco e messo pressione al suo avversario; mentre Cecchinato è diventato sempre più falloso, soprattutto con il dritto.

Negli ultimi due set, l’azzurro ha perso il servizio quattro volte e vinto solo cinque game. Vittoria più che meritata per il giocatore serbo, che al secondo turno sfiderà uno tra Federico Delbonis e Juan Manuel Cerundolo.