ATP TENNIS

ATP DOHA - Roger Federer abbandona, Tsonga vola in finale!

-  Letture: 4509

L'aveva detto ieri Federer: " Mecoledì notte ho avuto dei forti dolori alla schiena". Evidentemente l'elvetico non è riuscito a recuperare dall'infortunio alla schiena e pochi minuti fa ha comunicato agli organizzatori che non sarebbe sceso in campo contro Jo-Wilfried Tsonga.

Il francese vola in finale senza scendere in campo, dopo essersi divertito in un'esibizione con Stefan Edberg, battuto per 7-5 (clicca qui per vederli in azione).

Per quanto riguarda l'infortunio di Roger ne sapremo di più nelle prossime ore e scopriremo esattamente di cosa si tratta. Per lo svizzero si tratta soltanto del secondo ritiro della carriera: il primo era avvenuto sempre per problemi alla schiena contro Blake a Bercy nel 2008 e Federer anche in quel caso non scese in campo.

DICHIARAZIONI DI FEDERER- Lo svizzero ha spiegato direttamente ai tifosi quello che è gli è accaduto. Roger è entrato in campo e si è scusato con tutti gli spettatori presenti sulle tirbune: "Per l'Australian Open sono ottimista, ho un problema alla schiena, non è bello avere questo tipo di infortuni ma non è nemmeno una cosa gravissima.

Ho avuto dolore nelle ultime due partite. Spero di stare meglio la prossima settimana. Rimarrò a Doha fino a domani notte.Oggi non ho notato dei miglioramenti rispetto ai giorni scorsi, quindi credo che non sia il momento giusto per rischiare.

Sono contento di essere stato in grado di giocare 3 partite e mi scuso di nuovo con tutti i tifosi. I problemi più grossi ce li ho con il servizio. Dritto e rovescio sono ok. Il clima freddo di Doha non mi ha sicuramente aiutato.

Se ti trovi in un torneo in cui hai un giorno di riposo puoi eliminare il dolore con gli antidolorifici, ma a Doha non hai il day off e quindi non mi sembra il caso di riempirmi di antidolorifici." Federer prosegue: " Cerco sempre di ascoltare quello che il mio corpo mi dice.

In questo momento voglio cercare di proteggere la schiena. Credo che aver giocato due partite con questo dolore sia stato troppo per il mio fisico. Mi sono scaldato questa mattina ma servire e correre mi era molto difficile. Mi scuso ancora con tutti i tifosi che sono presenti qui oggi, perchè per alcuni era la prima volta e avrebbero voluto vedermi giocare.

Spero che la mia decisione venga accettata da tutti voi e spero di tornare presto qui." Dalla Pagina Facebook di Federer arriva la comunicazione ufficiale: "Purtroppo ho preso la decisione di non disputare la semifinale di oggi a Doha.

Ho avuto dei dolori alla schiena e non voglio aggravare la situazione. Ho molta fiducia e credo che con i giusti trattamenti e con degli esercizi la mia schiena recupererà la piena forma." Ai giornalisti di Eurosport, che hanno dichiarato di aver incontrato Federer nella Players Lounge, lo svizzero ha precisato: " E' solo un problema muscolare, non c'è alcun problema di natura ossea o legamentosa, nè che riguardi dischi." .