Atp Melbourne 1 e 2 - Travaglia in rimonta, a Caruso il derby. Ko Sonego e Cecchinato



by   |  LETTURE 2282

Atp Melbourne 1 e 2 - Travaglia in rimonta, a Caruso il derby. Ko Sonego e Cecchinato

Melbourne Park spalanca le porte anche al circuito maschile. Nel day-1 la pattuglia azzurra perde Lorenzo Sonego, Marco Cecchinato e Andreas Seppi. Quest’ultimo battuto nel derby-serale da Salvatore, sponda Great Ocean Road Open.

“Lollo” – numero nove del seeding nel main draw del Murray River Open (Melbourne 2) – si fa beffare da Jason Kubler, ex numero uno del mondo a livello juniores. Il tennista azzurro non gioca una cattiva partita, soprattutto nella frazione inaugurale, ma sfrutta solamente una delle otto chance di break che si procura a cavallo tra il secondo e il terzo set e paga qualche sbavatura con la battuta a disposizione.

In particolar modo ai piedi del traguardo. Il 3-6 6-3 6-4 finale è praticamente una conseguenza logica. Per il “Ceck” lo scoglio Marton Fucsovics si rivela invece insormontabile. Il tennista azzurro riesce a rimediare a una cattiva partenza, a spingersi fino al tie break, a recuperare da una quasi disperata situazione di 1-4 e a procurarsi due set point.

Non a trovare la zampata decisiva. E manco a dirlo neanche a sfruttare le quattro chance per rientrare nel secondo set sul 2-3. Il 7-6(6) 6-3 finale racconta praticamente tutti i come e i perché.

Travaglia e Caruso avanti: ko Seppi nel derby

Nel Great Ocean Road Open (Melbourne 1 per gli amici) arriva la splendida vittoria in rimonta di Stefano Travaglia ai danni di Roberto Carballes Baena.

“Steto” perde malissimo la frazione inaugurale, non sfrutta immediatamente un mega-vantaggio di 3-0 nel cuore del secondo, ma evita il tie break e si spinge fino al terzo. Che dal 3-3 al tie break è segnato da sei break consecutivi.

Il tennista azzurro, più lucido e soprattutto con un pacchetto di soluzioni più ampio, vince sei dei primi sette punti e chiude sul 2-6 7-5 7-6(2). Seppi dilapida un break di vantaggio in due occasioni (sia nel primo che nel secondo set) nel derby contro Salvatore Caruso.

Bravo a sfruttare la chance ai piedi del tie break la prima volta e a sigillare in volata il successo poi sul 7-5 7-6(5). Photo Credit: Getty Images