Il torneo di Antalya non sarà trasmesso su Tennis TV, Sinner e Berrettini 'al buio'



by   |  LETTURE 5894

Il torneo di Antalya non sarà trasmesso su Tennis TV, Sinner e Berrettini 'al buio'

Tra pochissimi giorni inizierà la stagione 2021 di tennis ed i due primi tornei saranno in Europa quello di Antalya e in America il torneo americano di Delray Beach. C'era molta curiosità da parte dei fan italiani per il torneo di Antalya che vedrà protagonisti alcuni dei principali tennisti italiani: presenzieranno all'evento infatti Matteo Berrettini, Fabio Fognini e Jannik Sinner ma con l'avvento del tennis arriva una piccola brutta notizia per gli appassionati.

Il portale Tennis TV, mediante i propri account ufficiali, ha fatto sapere che non sarà in grado di trasmettere l'Atp 250 di Antalya e che quindi non ci sarà alcuna copertura dell'evento. Il motivo riguarda sopratutto il luogo dove verrà disputato l'evento e dei problemi legati ai campi da gioco del torneo.

Il torneo che ha licenza da un anno non avrà quindi una distribuzione streaming sufficiente e quindi i fan non potranno assistere all'evento.

Chi partecipa al torneo Atp di Antalya?

Questo mese di Gennaio sarà sicuramente un mese anomalo rispetto al passato con l'Australian Open rinviato a Febbraio e di conseguenza una povertà di tornei rispetto al solito: in questo mese potremo assistere ad Antalya, Delray Beach, le qualificazioni degli Australian Open che visto la situazione eccezionale si disputeranno a Doah dal 10 al 13 Gennaio ed i due Atp 250 che si terranno nel Melbourne Park dal prossimo 31 Gennaio.

Ad Antalya la testa di serie numero uno sarà Matteo Berrettini e nel torneo turco ci saranno ben 6 tennisti italiani. C'è curiosità anche per l'inizio 2021 di Fabio Fognini, reduce da una stagione piena di problemi, ed ora con tanta volontà di fare bene.

Il più atteso di tutti è però Jannik Sinner, che, in questo 2021 sarà chiamato ad un ulteriore salto di qualità e che viene visto con interesse non solo in Italia ma dai fan di tutto il mondo.

La sua crescita, anche lo scorso anno in una stagione anomala, non ha dato alcun cenno di rallentamento ed il suo 2020 si è concluso con la prima vittoria in un torneo Atp in carriera, nell'Atp 250 di Sofia.