Thiem ed il 2021: ad inizio stagione l'austriaco può sfatare un clamoroso tabù



by   |  LETTURE 1477

Thiem ed il 2021: ad inizio stagione l'austriaco può sfatare un clamoroso tabù

Il 2020 è stato un anno fondamentale per Dominic Thiem, un anno che lo ha visto protagonista e davvero alla volta con i Big Three (questa volta forse Big Two visto infortunio per quasi tutta la stagione di Roger Federer) con il tennista austriaco che ha raggiunto la Top 3 mondiale e sembra ormai essere pieno padrone di questa posizione.

Oltre a ciò la cosa più importante riguarda il suo primo titolo del Grande Slam con Thiem che finalmente è riuscito a sfatare questo grosso tabù. Dopo tre finali di tornei del Grande Slam perse, Thiem, approfittando anche dell'assenza per un motivo o per un altro di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic (squalificato dal torneo) è stato abile a sfruttare l'occasione e vincere gli Us Open 2020, battendo dopo una finale al cardiopalma in finale il giovane tennista tedesco Alexander Zverev.

In questo 2021 Thiem è ora chiamato a ripetersi, incrementando magari il suo 'bottino' negli Slam e riuscendo in un record che manca ormai da diverso tempo. L'austriaco potrebbe provare ad essere quello che per diverso tempo è stato Andy Murray per i Big Three.

Thiem e questo possibile record del 2021

Dominic Thiem ha ormai 27 anni ed è il principale favorito per prendere le redini del tennis dopo l'addio o comunque il calo dei Big Three. Lui come tutti gli altri tennisti del circuito hanno una questione importante in sospeso: dal 25 Luglio 2005 nessun tennista è mai entrato nella Top 2 al di là di Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic ed il britannico Andy Murray.

Questo record è incredibile visto gli anni trascorsi e mostra quanto i Big Four abbiano letteralmente segnato un epoca con nessun giocatore che è riuscito ad elevare il suo status fino a questo punto. Marin Clic, Stan Wawrinka, David Ferrer ed Juan Martin Del Potro sono stati i tennisti più vicini a questo record ma dopo i Big Four nessun tennista è entrato nelle prime due posizioni del ranking da ormai 15 anni, una situazione al limite dell'incredibile.

Attualmente Dominic è a 725 punti da Rafa, una distanza considerevole ma non insormontabile e sebbene non ha tutto questo margine di punti agli Australian Open dove lo scorso anno fu comunque finalista, Thiem può guadagnare tanti punti con una buona Atp Cup e tra questa e magari una vittoria in Australia potrebbe finalmente fermare questo incredibile record.

Mancano pochi giorni all'inizio della stagione di tennis 2021 e Thiem è pronto per rilanciare il proprio status nel tennis mondiale e dimostrare a tutti il suo valore.