Atp Coach & Players Fan Experiences, terminata con ottimi risultati la raccolta fondi



by   |  LETTURE 941

Atp Coach & Players Fan Experiences, terminata con ottimi risultati la raccolta fondi

Il 2020 è stato un anno particolare e molto difficile per tutti noi. La pandemia ha condizionato la vita di tutte le persone sulla faccia della terra e davvero quasi nessuno ne è uscito indenne, condizionato o economicamente o comunque per motivi di salute.

Nel corso di questa difficile annata anche il mondo del tennis, nonostante i vari problemi che hanno condizionato questo sport, ha provato in maniera molto elevata a dare un gran contributo. I tennisti hanno iniziato a dare una mano fin dagli Australian Open quando l'emergenza Coronavirus ancora doveva esplodere ma allo stesso tempo si fecero strada i grandi incendi in Australia.

Uno dei primi a dare il proprio contributo per l'emergenza Coronavirus è stato il tennista Andy Murray, che, dopo aver vinto il Mutua Madrid Open Virtual Pro, ufficializzò che il suo premio di 45 Mila dollari sarebbe stato diviso equamente tra il National Health Service (NHS) del Regno Unito ed il Player Aid Program.

Anche il giovane tennista greco Stefanos Tsitsipas, vincitore delle Atp Finals del 2019, ha aiutato lanciando "Beyond 100 Support", asta di beneficenza per aiutare i tennisti particolarmente colpito dalla crisi sanitaria legata al Coronavirus.

In Francia invece sono stati Jo-Wilfried Tsonga e Richard Gasquet i tennisti più attivi nella lotta contro il Covid-19, donando oggetti personali ad un"asta di beneficenza per raccogliere fondi per l'assistenza pubblica francese.

Non solo i tennisti ma anche i coach

Tra i tennisti bisogna anche sottolineare l'iniziativa dei fratelli Mikael ed Elias Ymer che hanno partecipato ad una mostra chiamata Tennis Against Corona, iniziativa promossa dallo Stockolm Open con l'obiettivo di contribuire al Fondo Globale di Emergenza Covid-19 della croce Rossa.

Non solo i tennisti costo che il programma Atp Coach & Players Fan Experiences ha portato a raccogliere più di 225 Mila dollari a sostegno dei membri del programma Atp Coaches colpiti dalla Pandemia. Nel corso di questo programma coach, tennisti e organizzatori dei tornei hanno raccontato esperienze uniche per i fan ed hanno dato una mano in questa raccolta fondi.

Tra gli altri, tra i tennisti ed i coach più importanti, sono presenti Andy Murray, Stan Wawrinka, Ivan Lendl, Darren Cahill e Paul Annacone.