ATP Finals Torino, Appendino: "Le vendite stanno andando molto bene"



by   |  LETTURE 2442

ATP Finals Torino, Appendino: "Le vendite stanno andando molto bene"

La città di Torino ospiterà a partire dal prossimo anno, e per almeno cinque edizioni, le ATP Finals. Si tratta di un risultato storico raggiunto dal nostro Paese, soprattutto considerando i numeri che il Torneo dei Maestri ha stabilito a Londra nell’ultimo decennio.

I migliori otto giocatori dell’anno si contenderanno il prestigioso trofeo in Italia, per essere precisi al Pala Alpitour di Torino, e gli appassionati non vedono l’ora di poter assistere dal vivo a questo straordinario evento.

L’ultima edizione delle Finals si è disputata alla 02 Arena di Londra ed ha visto Novak Djokovic e Rafael Nadal cadere in semifinale. A rubare la scena sono stati Dominic Thiem e Daniil Medvedev; quest’ultimo ha vinto il torneo e confermato il suo ottimo stato di forma.

L'ottima partenza delle ATP Finals di Torino

La vendita dei biglietti per le ATP Finals di Torino è già partita e stando alle dichiarazioni della sindaca Chiara Appendino sta raggiungendo numeri davvero entusiasmanti.

“La buona notizia di stamattina è che il countdown è ufficialmente iniziato: mancano 11 mesi all'inizio delle Nitto ATP Finals di Torino” , ha scritto Appendino su Facebook. “Si tratta del torneo indoor di tennis più importate al mondo, al quale parteciperanno gli 8 migliori atleti di singolo e gli 8 migliori di doppio della stagione 2021, che comincerà fra alcune settimane e si concluderà proprio a Torino il prossimo novembre.

In tanti mi avete chiesto come acquistare i biglietti ed è proprio da qualche giorno che sul sito ufficiale www.nittoatpfinals.com è finalmente possibile farlo: sia per i match della fase a gironi che per le semifinali e la finalissima di domenica 21 novembre.

Pur in questo momento di incertezza, l’augurio di tutti noi è quello di poter partecipare in presenza e numerosi ai match che si terranno al PalaAlpitour. Sul sito sono riportate tutte le informazioni necessarie.

È importante sapere che in caso di capienza limitata a causa del Covid, verrà data ovviamente priorità a chi ha acquistato per primo. Per il momento posso solo dirvi che le vendite stanno andando molto bene e che si stanno già acquistando biglietti da oltre 30 nazioni del mondo, in particolare Stati Uniti, UK, Germania e Austria. L'auspicio è che questa occasione sia fra le prime utili per la ripartenza della città” .