Incubo Indian Wells: si va verso la cancellazione per il secondo anno consecutivo



by   |  LETTURE 3884

Incubo Indian Wells: si va verso la cancellazione per il secondo anno consecutivo

Il 2020 è stato un anno terribile per tutti noi, caratterizzato dalla Pandemia e da un lockdown che ancora oggi continua a frenare tutto. Anche il mondo del tennis è stato letteralmente stravolto dall'avvento del Coronavirus, situazione che ha portato al rinvio di alcuni tornei e del rinvio di un anno dei Giochi olimpici di Tokyo ed alla cancellazione di uno storico torneo come Wimbledon ed alcuni importanti Masters 1000.

Tra questi c'è sicuramente il Masters 1000 di Indian Wells, torneo che si dovrebbe disputare in questa prima parte di stagione ma che vede in questo caso il condizionale essere sempre più d'obbligo.

Il torneo non solo è a forte rischio ma è più probabile la cancellazione che lo svolgersi normalmente dell'edizione 2021. L'ultima edizione svoltasi nel 2019 ha visto le vittorie nei tornei maschili e femminili rispettivamente di Dominic Thiem e della tennista canadese Bianca Andreescu.

Qui negli Stati Uniti in particolare fu Thiem a conquistare una vittoria di grandissimo prestigio vincendo in rimonta in tre set contro il vincitore di 20 titoli del Grande Slam Roger Federer. Questo è forse il primo grande successo della carriera del tennista australiano che si è poi più volte ripetuto e che in questa stagione ha conquistato agli Us Open (solo qualche mese fa) il suo primo titolo del Grande Slam in carriera.

Le ultime sul torneo di Indian Wells 2021

Ultime indiscrezioni riguardanti il torneo di Indian Wells appaiono al momento abbastanza preoccupanti. La cancellazione dell'edizione 2020 ha fatto male non solo agli addetti ai lavori ma anche a migliaia di tifosi americani, ma la situazione potrebbe verosimilmente ripetersi nel 2021.

Come riporta mediante i propri profili social Jon Vertheim appare imminente l'ufficialità della cancellazione anche dell'edizione 2021 del torneo di Indian Wells, una bella batosta per il calendario 2021. I motivi principali riguardanti questa decisione sono da un lato legati alla situazione di continua emergenza Coronavirus negli Stati Uniti e dall'altro riguardano la decisione di rinviare il prossimo Australian Open all'8 Febbraio, cambiamento che porterà una grande rivoluzione nei calendari dell'Atp e della Wta.

Ecco il tweet riassuntivo: