Sinner trova un lucky loser a Colonia, Caruso supera le quali ad Anversa



by   |  LETTURE 4832

Sinner trova un lucky loser a Colonia, Caruso supera le quali ad Anversa

Cambia il primo avversario di Jannik Sinner nell'Atp di Colonia: problemi gastrointestinali hanno costretto al forfait il polacco testa di serie numero sei Hubert Hurkacz, così l'altoatesino sfiderà domani pomeriggio nel primo turno l'australiano James Duckworth, lucky loser.

Per Sinner l'obiettivo è sfondare finalmente il muro dei quarti di finale in un torneo Atp. Prima di Hurkacz si era ritirato Andy Murray, alle prese con una tendinite dello psoas recidivante e sempre più limitato dai problemi all'anca operata.

Fra i primi turni giocatisi quest'oggi in terra tedesca, spiccano la vittoria di Nishioka per 6-4 6-0 su un Kyle Edmund in piena crisi d'identità, e la batosta subita dalla sorpresa del Roland Garros (e carnefice di Matteo Berrettini) Dennis Altmaier, capace di racimolare appena un game contro il bielorusso Gerasimov; vittorie anche per Gilles Simon, Adrien Mannarino e il serbo Kecmanovic.

Nel frattempo Salvatore Caruso batte un colpo anche sul cemento indoor di Anversa. Il siciliano, dopo gli ottimi risultati nel post-Covid, si ripete anche in Belgio dove supera le qualificazioni battendo all'ultimo turno il giapponese Yuichi Sugita, specialista della superficie, col netto punteggio di 6-3 6-4.

Nel tabellone principale, il tennista di Avola ha poi pescato l'ostico britannico Evans: il vincente della sfida di domattina se la vedrà con Frances Tiafoe, che ha giocato oggi il suo primo turno da sfavorito con Dusan Lajovic, vincendo in due set.

Vittoria netta anche per il redivivo Feliciano Lopez, mentre c'è da registrare l'esordio in doppio dell'attesissimo giovane Luca Nardi, sconfitto in doppio con Khan dai belgi Geerts e Mertens: domani lo aspetta un osso duro come l'americano Marcos Giron.

Si torna a giocare anche nel circuito femminile, col penultimo appuntamento della stagione 2020, falcidiata dalla pandemia e costellata di cancellazioni. Oggi si è tornato a giocare in quel di Ostrava, nonostante la situazione dei contagi in Repubblica Ceca sia disastrosa: spiccano le vittorie di Annett Kontaveit in tre set su Alexandrova, e della greca Maria Sakkari in due set piuttosto netti sulla padrona di casa Kristina Pliskova.