Atp San Pietroburgo - Coric si prende Rublev. In finale a Colonia Aliassime e Zverev



by   |  LETTURE 2368

Atp San Pietroburgo - Coric si prende Rublev. In finale a Colonia Aliassime e Zverev

Una vittoria da Finals, quella di Andrey Rublev. Con un rocciosissimo 4-6 6-3 6-4 ai danni di Denis Shapovalov - reduce dallo sgarbo a Wawrinka - il talento russo trova posto sul tavolo degli ultimi due a San Pietroburgo e scavalca Diego Schwartzman nella Race.

Allontanando peraltro il talentino canadese, che in caso di successo successo finale si sarebbe messo proprio alle spalle del "Peque" nel rush finale oltre che Gael Monfils e Matteo Berrettini. Rublev in realtà recupera un set di vantaggio e a cavallo tra il secondo e il terzo cancella complessivamente due palle break.

Entrambe nel primo turno di battuta. Con una maggiore quantità di armi a disposizione - e una maggiore continuità da fondocampo - il russo taglia il traguardo alla soglia delle due ore di gioco e si prende il finalista della passata edizione Borna Coric, che nei tre precedenti non ha comunque mai vinto un set.

In una partita povera di continuità con Milos Raonic, il croato rimedia a una partenza lentissima e soprattutto sfrutta tre delle cinque chance di break che si ritrova a disposizione a cavallo tra la seconda e la terza frazione.

A fare la differenza sono comunque le tre che cancella quando il tabellone luminoso dice 1-6 6-1 0-1. Coric proverà a spezzare un digiuno che dura da una manciata di anni: nello specifico dalla straordinaria vittori ai danni di Roger Federer sul verde di Halle.

A Colonia sarà Zverev-Aliassime

Alexander Zverev centra l'obiettivo minimo nel "250" di Colonia battendo in semifinale lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina. Il 7-5 7-6(3) finale, condizionato anche da un piccolo passaggio a vuoto nei pressi del traguardo, racconta in maniera piuttosto esautiva tutti i come e i perché.

A proposito di digiuni: proverà a vincere dopo cinque sconfitte consecutive in finale anche Felix Auger Aliassime. Reduce dal 6-3 1-6 6-3 ai danni di Roberto Bautista Agut. Ricordiamo che settimana prossima il carrozzone-del-tennis farà di nuovo tappa a Colonia per la tappa numero due.

Numero uno del seeding sarà ancora "Sascha" Zverev, il roster generale sarà comunque più ricco.