Musetti dopo il primo successo a Forlì: "Ora voglio la Top 100 entro..."



by   |  LETTURE 7037

Musetti dopo il primo successo a Forlì: "Ora voglio la Top 100 entro..."

Dopo la settimana da record al Masters 1000 di Roma il giovane talento italiano Lorenzo Musetti continua a convincere e per certi versi a stupire visto la sua giovane età. Il tennista ha vinto a Forlì il suo primo Challenger in carriera raggiungendo così la 138 posizione in classifica, suo best Ranking in carriera che gli permette di fare un altro importante passo verso obiettivi più grandi.

In finale Musetti ha battuto con un doppio tie break il numero 89 al mondo Thiago Monteiro dimostrando ancora una volta la sua grande crescita ed una maturità che sembra andare oltre la sua giovane età.

Le parole di Lorenzo Musetti dopo la vittoria

Protagonista di diversi prestazioni da incanto a Roma, Musetti ha mostrato una grande consapevolezza a Forlì dove ha stupito molti di coloro che hanno assistito ai suoi match.

Ecco alcune sue dichiarazioni dopo la sua prima vittoria nel circuito Challenger (alla prima finale): “È un sogno che si avvera. L’anno scorso ci ero andato vicino a Milano, quest’anno a Trieste, e mi sono fermato in semifinale in entrambi i tornei: a Forlì mi sono trovato davvero bene sin dal primo giorno e ho raggiunto l’obiettivo.

Credo di essermelo meritato, è stata una settimana di grande tennis. A chi dedico il titolo? Alla mia famiglia e al mio team. In campo vado io, ma dietro c’è tantissimo lavoro che non si vede”. Poi riguardo al futuro: “Nel circuito ATP devo dire che non sono ancora nessuno.

Sto giocando davvero molto bene, ho battuto tanti top 100 nelle ultime due settimane e non me lo aspettavo. Ho sempre avuto le capacità tecniche per giocarmela con tutti, mancavano quelle mentali e fisiche: devo continuare a crescere senza fretta restando umile.

Obiettivi? Raggiunto quello di entrare tra i primi 150 del mondo, adesso voglio la top 100. Non sarà facile, ma ci proverò entro fine stagione”. Insieme a Matteo Berrettini e Jannik Sinner, Lorenzo Musetti sta riportando in alto le speranze dei supporter di tennis azzurri che sperano di vedere un tennista italiano finalmente ai vertici del tennis mondiale.