Atp Amburgo - Avanza Rublev, domani Fognini e Sonego. A Strasburgo out la Tomljanovic



by   |  LETTURE 2405

Atp Amburgo - Avanza Rublev, domani Fognini e Sonego. A Strasburgo out la Tomljanovic

Neanche il tempo di terminare gli Internazionali d'Italia a Roma che il tennis (fortunatamente per tutti noi) riparte dal torneo Atp 500 di Amburgo e dal torneo WTA di Strasburgo. In Italia alla fine hanno conquistato il successo i favoriti in finale e ovvero il numero 1 al mondo Novak Djokovic e la tennista rumena Simona Halep, testa di serie numero 1 nel torneo.

In Germania domani vedremo l'esordio di Fabio Fognini e Lorenzo Sonego, impegnati rispettivamente con Kohlschreiber e Auger-Aliassime. Tra i big curiosità anche per Daniil Medvedev, alle prese con l'insidia francese di Ugo Humbert.

Interessante anche il match tra il terraiolo e sempre molto pericoloso Christian Garin e Kei Nishikori, uscito a Roma contro l'azzurro Lorenzo Musetti. Si sono giocati però oggi i primi turni di questi due tornei.

Ad Amburgo fatica a ritrovarsi il sudafricano Anderson che cade subito contro Paul. L'americano ottiene il break decisivo nel primo game del primo set, molla nel secondo set e vince sempre di un break. Nel big match di questo primo turno Rublev non soffre contro Sandgren e avanza con un doppio 6-3 e una buona solidità.

Continuano le difficoltà della Tomljanovic

Tra le donne continua il momento no dell'australiana Tomljanovic: la fidanzata di Matteo Berrettini cede alla distanza contro la Zhang. Il primo set è della Tomljanovic che sotto 1-3 ha uno scatto d'orgoglio e ottiene cinque game consecutivi conquistando così il set.

Situazione inversa nel secondo set con la tennista avanti 4-1 e ad un passo dalla vittoria. Questa però spreca e subisce un inatteso ribaltone. Nel terzo set la Tomljanovic vince i primi due game e poi crolla contro una tennista apparsa molto solida.

Anche la Stephens cade abbastanza a sorpresa contro la nipponica Hibino, vincitrice per due set a uno. Bene la padrone di casa Cornet che batte in due set l'insidiosa Hercog. Interessante match agli Ottavi per Kiki Bertens che direttamente al turno successivo grazie al ruolo di testa di serie sfiderà la Ostapenko. Sfida sulla carta più agevole per la Svitolina che sfiderà la Linette.