Atp Roma - Un brutto Djokovic accede in semifinale, la Muguruza batte l'Azarenka



by   |  LETTURE 4071

Atp Roma - Un brutto Djokovic accede in semifinale, la Muguruza batte l'Azarenka

Novak Djokovic accede alle semifinali degli Internazionali d'Italia nonostante una prestazione abbastanza opaca contro il sorprendente tedesco Koepfer, che, gioca una buona gara e approfitta di diversi errori del numero 1 al mondo.

Il serbo perde il primo set del torneo ed ha bisogno degli straordinari per raggiungere il penultimo atto del torneo dove troverà il norvegese Ruud. Il primo set vede il serbo partire subito forte con due break consecutivi ed un 4-0 che lasciava presagire poco di buono per il tedesco.

Questi però non demorde e realizza due break consecutivi portandosi così 4-3. Un ulteriore break di Djokovic nell'ottavo game regala la chance al serbo di servire e chiudere il primo set 6-3. Storia simile nel secondo set con Djokovic subito avanti di un break, ma sul 3-1 inizia a commettere diversi errori e sembra uscire dal match.

Novak spacca anche la racchetta per il nervosismo e Koepfer si porta sul 5-4. Sul servizio di Djokovic c'è un set point per il tedesco e l'ennesimo errore del numero uno al mondo regala un inaspettato set a Koepfer.

Si va al terzo e tutto da rifare per il campione. Nel terzo e set decisivo Koepfer annulla con la complicità ancora di Djokovic ben quattro palle break nel primo game ma nel terzo game il serbo mette nuovamente il naso avanti.

Il serbo mantiene il servizio nonostante i continui errori ma Koepfer non molla , tiene duro fino alla fine e Djokovic chiude con un break finale con un secco 6-3.

Big match nella prima semifinale femminile

Nel tabellone femminile la prima semifinalista è la rumena Simona Halep che vince approfittando anche del ritiro della Putintseva.

Avanti di un set e di un break la Halep chiude in anticipo il match con la numero 30 al mondo che preferisce alzare bandiera bianca. La rumena sfiderà la spagnola Garbine Muguruza, vincitrice nel big match di giornata contro l'Azarenka.

La spagnola batte in rimonta in tre set Viktorjia Azarenka e "spezza" il gran momento di forma dell'avversaria. Parte forte l'Azarenka che realizza il break nel quarto game e mantiene il servizio aggiudicandosi il primo set per 6-3.

Il secondo set è una girandola di break con nessuna delle due che riesce a prendere le redini del match, nell'ottavo game però la Muguruza realizza il break decisivo (l'ennesimo) e chiude 6-3. Nel terzo set la Muguruza va avanti, poi si lascia rimontare e infine nel nono game ottiene il break decisivo che le regala un big match in semifinale contro la Halep.