L'annuncio di Sinner: "Giocherò il Western & Southern Open e gli US Open"



by   |  LETTURE 4506

L'annuncio di Sinner: "Giocherò il Western & Southern Open e gli US Open"

I massimi organi del tennis hanno definito il nuovo calendario del Tour ATP. Come ampiamente previsto si partirà dalla stagione americana. Il Western & Southern Open e la 140ª edizione degli US Open verranno disputati entrambi a Flushing Meadows a partire dal prossimo 22 agosto.

Toccherà poi alla stagione europea: l’ATP 250 di Kitzbuhel sarà il primo torneo sulla terra e precederà gli Internazionali BNL d’Italia, anticipati al 14 settembre. Prima del tanto atteso Roland Garros, ci sarà invece spazio per l’Hamburg European Open.

Da Parigi il Tour si sposterà successivamente a San Pietroburgo e riprenderanno le competizioni sul veloce. Dal 19 al 25 ottobre, andranno in scena due tornei ATP 250: l'European Open ad Anversa e la VTB Kremlin Cup a Mosca.

La stagione si chiuderà con il Masters 1000 di Parigi-Bercy e le ATP Finals di Londra a novembre.

Sinner parteciperà al Masters 1000 di Cincinnati e agli US Open

Jannik Sinner sarà uno dei protagonisti di questo complicato 2020 e non vede l’ora di tornare a competere.

L’obiettivo del giovane tennista italiano, come ribadito più vuole dal suo allenatore Riccardo Piatti, è quello di giocare più partire possibili ed imparare dai più forti giocatori del circuito maggiore.

Attraverso i suoi profili social, Sinner ha annunciato che parteciperà sia al Masters 1000 di Cincinnati che agli US Open. Ricordiamo che Jannik dovrà disputare le qualificazioni del Western & Southern Open per aggiudicarsi un posto nel main draw.

Diversa è la situazione legata agli US Open: grazie alla sua attuale posizione nel ranking ATP( 73, ndr) , Sinner ha infatti già guadagnato un posto nel tabellone principale dello Slam newyorkese. “Sono entusiasta di annunciare che giocherò il Western & Southern Open e gli US Open nelle prossime settimane” , ha scritto Sinner sui social network.

“Non è stata una decisione facile da prendere visto che il Covid-19 è ancora presente nella vita di così tante persone. Voglio ringraziare tutti per essersi assicurati che siano attuate le giuste precauzioni di sicurezza. Non vedo l’ora di tornare a competere” .