Tennis, giudice di sedia sospeso per aver scommesso su 42 partite


by   |  LETTURE 4735
Tennis, giudice di sedia sospeso per aver scommesso su 42 partite

Tra il tennis ed il mondo delle scommesse vi è sempre stato un rapporto molto importante e la ITU (Tennis Integrity Unit) è sempre molto attenta per evitare qualsiasi tipologia di manovra non legale. Recentemente il tennista Stakhovsky aveva confermato di aver ricevuto proposte per "perdere un incontro di propria volontà" e questa agenzia lavora costantemente per evitare qualsiasi tipologia di situazioni del genere.

È di questi giorni l'ufficialità della sospensione del giudice di sedia francese Anthony Pravettoni. Questi è stato fermato per aver scommesso su ben 42 incontri di tennis e la sanzione iniziale è stata una squalifica di otto mesi e una multa di 5000 dollari.

Successivamente la sanzione è stata ridotta a 3 mesi e 4500 dollari con l'ITU che è stata clemente visto che il Giudice di sedia non aveva mai scommesso su gare che doveva arbitrare. Ovviamente l'arbitro non dovrà più commettere violazioni del programma anti corruzione del mondo del tennis e la squalifica è effettiva dal 9 Aprile 2020 scorso.

Nel Comunicato la Tennis Integrity Unit ha ribadito che nessuna persona che ha a che fare direttamente o indirettamente con il mondo del tennis può scommettere sui risultati di una gara. Negli ultimi giorni questa notizia, soprattutto in Francia, ha destato molto clamore.