Atp Santiago - Lorenzi si ferma all'esordio, rimane solo Caruso


by   |  LETTURE 1255
Atp Santiago - Lorenzi si ferma all'esordio, rimane solo Caruso

La spedizione azzurra nel “250” di Santiago si ritrova con una sola unità. Dopo il comprensibile forfait di Gianluca Mager, reduce dalla clamorosa finale a Rio e richiamato da Corrado Barazzutti per la sfida di Coppa Davis, Paolo Lorenzi si unisce a Marco Cecchinato al ballo dei delusi.

A sbarrare la strada al senese è il padrone di casa Alejandro Tabilo, giocatore alla terza apparizione in assoluto nel circuito maggiore, tutto sommato esemplificativo il 6-3 6-4 finale che matura alla soglia dei novanta minuti di gioco.

Chi rispetta invece il pronostico in apertura di giornata è Salvatore Caruso. L’azzurro sfrutta la benevolenza dell'urna e contro Jozek Kovalik gioca una partita straordinariamente ordinata. Vince quasi il 50% dei punti in risposta, cancella le due uniche palle break che mette a disposizione, in poco meno di ottanta minuti di gioco confeziona un roccioso 6-2 6-3 e si guadagna quanto meno la sfida con Federico Delbonis.

Dopo un inizio di 2020 complicato, condito sostanzialmente da un successo e da sei sconfitte, un buon punto di partenza per il siciliano. CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images