Atp Rotterdam - Monfils cala il bis, niente da fare per Auger Aliassime


by   |  LETTURE 1689
Atp Rotterdam - Monfils cala il bis, niente da fare per Auger Aliassime

Con il passare degli anni, Gael Monfils non ha di certo ridimensionato gli obiettivi. La Top 5 è adesso un pensiero fisso. Dopo due mesi di tennis possiamo affermare che il nemmeno troppo celato progetto ha delle fondamenta abbastanza solide.

Reduce dal successo a Montpellier, il terzo in carriera, il transalpino si ripete (e parallelamente si conferma) anche sotto il tetto di Rotterdam. Il decimo titolo in carriera lo aggancia con una netta vittoria ai danni di Felix Auger Aliassime (il più giovane finalista nella storia del torneo) fuge testimone abbastanza valido è il 6-2 6-4 che matura in realtà in poco più di settanta minuti di gioco..

"La Monf" porta così a tredici il bottino di vittorie nelle ultime quindici partite e si accomoda accanto a Andrey Rublev. Guida questa particolare graduatoria Novak Djokovic. La supremazia di Monfils nella settimana è comunque certificata dai numeri.

Leader nella classifica dei punti vinti con la battuta (e anche di quelli vinti con la risposta) il defending champion stravince anche il confronto tecnico-tattico con il ragazzino, che in un momento non particolarmente brillante della stagione si ritrova comunque in finale a esattamente un anno dal quasi-successo a Rio de Janeiro.

Monfils acarezza il break in avvio, lo aggancia nel quinto game e bissa l'operazione ai piedi del primo traguardo. La partita non cambia di certo con l'arrivo del secondo set. Anzi. Il talentino canadese pare in totale balia delle circostanze, vuoi per la tensione, vuoi per la stanchezza.

Effettivamentenon trova delle contromisure negli scambi prolungati e non accumula un minimo di fiducia con la battuta a disposizione. Basti pensare che Monfils vince otto dei primi nove punti nel secondo, si adatta alla linea della prima frazione e si riaccomoda comodamente sul 5-2 dopo poco più di un'ora.

Il transalpino tentenna praticamente solo a un passo dal traguardo. Decisamente tardivo il tentativo di rimonta del canadese, che cancella complessivamente quattro match point e che accorcia le distanze con un turno di battuta impeccabile.

Chiamato una seconda volta a chiudere la faccenda, Monfils non sbaglia. CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images