Diriyah Tennis Cup - Fognini cede nettamente a Medvedev in finale


by   |  LETTURE 2882
Diriyah Tennis Cup - Fognini cede nettamente a Medvedev in finale

Daniil Medvedev si è aggiudicato con pieno merito la prima edizione della neonata ‘Diriyah Tennis Cup’, che ha sancito l’esordio assoluto del tennis maschile in Arabia Saudita (sebbene in via ufficiosa).

Il russo, grande rivelazione del 2019, ha portato a casa la ricca esibizione sbaragliando la concorrenza, oltre ad incassare un milione di dollari complessivi (avendo vinto tutti gli incontri disputati). In finale, il 23enne moscovita non ha lasciato scampo al nostro Fabio Fognini archiviando la pratica sul 6-2 6-2 in appena un’ora e due minuti di partita.

La sfida si è messa subito in discesa per Medvedev, autore di un break in apertura grazie anche agli innumerevoli regali del ligure. L’azzurro ha ceduto nuovamente il servizio nel quinto game, frutto di un paio di scelte sbagliate che hanno spianato la strada al rivale.

Daniil ha messo in mostra un tennis solido per tutto l’arco del match e ha evidenziato uno stato di forma avanzato se si considera che siamo soltanto a metà dicembre. Fabio non è mai riuscito a rendersi incisivo in risposta, nemmeno nel secondo set, tanto da recarsi negli spogliatoi senza aver avuto neppure una palla break a disposizione.

Il taggiasco dovrà rifinire la preparazione nelle prossime settimane, anche se risulta improbabile la sua partecipazione all’ATP Cup per via dell’imminente parto di Flavia Pennetta. Fognini potrebbe dunque cominciare il suo 2020 ad Auckland o direttamente agli Australian Open.

Medvedev, dal canto suo, sarà uno dei protagonisti del ‘Mubadala World Tennis Championship’, tradizionale esibizione in programma ad Abu Dhabi la prossima settimana (debutterà giovedì contro Hyeon Chung).

Nella finale di consolazione, John Isner si è imposto sul tedesco Jan-Lennard Struff con lo score di 4-6 7-5 13-11 dopo un’ora e 45 minuti di battaglia. Il gigante americano ha anche cancellato un match point al suo avversario sul 10-9 nel set decisivo.