Next Gen Atp Finals - Spettacolo Sinner! Batte Ymer e vola in semifinale


by   |  LETTURE 2606
Next Gen Atp Finals - Spettacolo Sinner! Batte Ymer e vola in semifinale

É la complessità della semplicità, l'arte di far sembrare facili le cose difficili. Tra le tante, forse, quella che Jannik Sinner cura meglio. Il talentino azzurro abbatte senza particolari difficoltà la resistenza di Mikael Ymer e dopo lo sgarbo a Frances Tiafoe stacca un pass per le semifinali a Milano.

Gianluigi Quinzi e Liam Caruana, tanto per dire, nel contesto delle Next Gen Finals non avevamo mai nemmeno smosso lo zero dalla casella delle vittorie. Il 4-0 4-2 4-1 che l'altoatesino costruisce in poco meno di sessanta minuti di gioco non lascia spazio a troppe considerazioni.

Ad aspettarlo in semifinale uno tra Alex de Minaur, Casper Ruud e Miomir Kecmanovic. La differenza di cilindrata da fondocampo appare enorme nelle fasi iniziali del primo mini-set. Il pacchetto di soluzioni a disposizione dell'altoatesino è davvero enorme.

Taglia il campo in maniera perfetta con la risposta (soprattutto sul lato debole) gestisce in maniera straordinariamente efficace gli scambi prolungati. Manco a dirlo vince il 100% dei punti con il servizio e mette la testa avanti grazie a un secco 4-0.

Lucido, concreto, ma soprattutto cinicsco. Anche nei rari momenti di difficoltà, che condensa appunto nel corso del secondo, l'azzurrino si dimostra fuori-categoria. Contiene infatti una strana serie di errori in fase di impostazione e cancella anche tre palle break nel cuore del secondo.

Sul 3-2, poi, rimane aggrappato nel punteggio, si affaccia fino al 40-40 e impreziosisce il vantaggio con una splendida risposta di rovescio. Il terzo set è invece un contorno del tutto necessario. L'azzurro spezza infatti gli equilibri in avvio e completa l'opera senza sbavature. Diverte e si diverte.

Tra le luci di un palcoscenico che assimila senza particolari difficoltà. Frances Tiafoe si sblocca nel "Masterino" con un successo ai danni di Ugo Humbert e crea le condizioni per lo spareggio con Ymer. Casper Ruud rimane invece aggrappato alle prime file del Gruppo A grazie al successo ai danni di Alejandro Davidovich Fokina.

Il match (che sembra sul viale del tramonto in avvio di terzo) trova conclusione solo al quinto. Lo spagnolo riesce infatti a contenere un brutto problema al ginocchio e a prolungare la permanenza il campo. Il pupillino della Rafa Nadal Academy ad assestare comunque la spallata decisiva nelle fasi iniziali e a sigillare il successo sul 3-4(2) 4-3(2) 4-2 3-4(2) 4-1.

Alex de Minaur abbatte in apertura di giornata la resistenza di Miomir Kecmanovic con un 4-1 4-3(4) 1-4 4-0. Il numero uno del seeding (e favoritissimo del lotto) fa due-su-due nonostante un passaggio a vuoto nel cuore del terzo mini-set.

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI